Due serate per “P.S. Prima Stesura”, il progetto per la nuova drammaturgia

24

Un progetto a sostegno della nuova drammaturgia. Nasce con questo intento “P.S. Prima Stesura” dedicato ad autrici e autori under 30. Alla prima fase, fatta di call e selezione dei testi, ora seguono gli appuntamenti dedicati con due serate evento. Sono sei gli autori e le autrici che sono stati selezionati. La prima serata dedicata ai loro progetti è il 17 marzo alle ore 19:00 al Teatro Biblioteca Quarticciolo. A moderare sarà Andrea Pocosgnich, giornalista di Teatro e Critica. Alla serata parteciperanno i quattro tutor del progetto, Pier Lorenzo Pisano, Anton Giulio Calenda, Lucia Medri, Alessandro Di Murro, oltre alle autrici e agli autori selezionati dal bando. Durante l’evento gli attori del Gruppo della Creta leggeranno le scene realizzate durante il primo periodo di lavoro. Prima Stesura è un progetto de Il Gruppo della Creta, compagnia residente e organizzatrice del TeatroBasilica, a sostegno della nuova drammaturgia, nata da un’idea di Pier Lorenzo Pisano in collaborazione con il TeatroBasilica e il Teatro Biblioteca Quarticciolo. “P.S. Prima Stesura” offre un sostegno economico alla scrittura, tutoraggio, incontri e lettura dei lavori in sviluppo per favorire il dialogo con il mondo teatrale e la possibilità di messa in scena. I sei testi selezionati sono: “Le 4b” di Benedetta Pigoni, “Il soffitto nero della capra” di Luca Tazzari, “Jalaa” di Marta Carfì, “Tre centimetri” di Aurora Cippitelli, “I ragazzi non stanno bene” di Marta Finocchiaro, “Radicchio e noci in caso di morte” di Rebecca Righetti.

ll progetto, promosso da Roma Capitale – Assessorato alla Cultura, è vincitore dell’Avviso Pubblico, curato dal Dipartimento Attività Culturali, per il reperimento di progetti per la concessione di contributi destinati a sale teatrali private con capienza inferiore a 100 posti, per progetti di ricerca e sperimentazione per la Stagione 2023/2024. Ogni progetto riceverà come primo step di sviluppo una commissione di 250 euro lordi. Per la seconda fase saranno selezionati un numero massimo di tre soggetti tra i sei che hanno partecipato alla prima fase. Ogni progetto riceverà come secondo step di sviluppo una commissione di 1000 euro lordi per la scrittura di una prima stesura del testo teatrale. Le autrici e gli autori avranno tre mesi durante i quali saranno organizzati ulteriori incontri con i tutor per monitorare il percorso di scrittura. La scadenza per la consegna è giugno. La seconda serata evento si terrà il 3 giugno al Teatro Biblioteca Quarticciolo. In quella occasione saranno presentate le prime stesure dei testi realizzati. Per ogni testo sarà letto un estratto di circa quindici minuti. I testi saranno considerati dalla direzione artistica del TeatroBasilica per l’ospitalità all’interno della stagione teatrale 2024/25 (come produzioni esterne o come produzione propria). La proprietà dei testi resterà di autrici e autori. I direttori artistici del Teatro Biblioteca Quarticciolo – Antonino Pirillo e Giorgio Andriani – si uniranno al processo di selezione della seconda fase e terranno in considerazione il sostegno di uno dei testi attraverso una residenza artistica o un’ospitalità nella loro stagione 2024/25. Partner del progetto sono TeatroBasilica, Gruppo della Creta, Teatro Biblioteca Quarticciolo.