Asia va veloce: intervista alla mini-campionessa di Motocross

151

Una piccola campionessa che inorgoglisce gli appassionati di moto del Lazio, e non solo. Si chiama Asia Maria Di Mascio e rappresenta la Ciociaria nell’attività agonistica del motocross. Asia avrà tredici anni tra qualche giorno e gareggia con moto KTM fornite dalla concessionaria K-Rossi di Cassino.

Gli esordi e l’affermazione

La giovane pilota ha iniziato l’attività agonistica nel corso del 2021 seguita nella preparazione tecnica dagli istruttori della Valcomino Racing 92. Già nel corso del primo anno, Asia è risultata terza assoluta e prima femminile nel Campionato interregionale Lazio Abruzzo ASI Motocross classe 65cc., mentre in quello successivo ha anticipato il passaggio alla cilindrata 85cc partecipando al Campionato Regionale Laziale Mini Enduro Femminile ottenendo la vittoria a squadre con la Scuderia Milani di Roma. Nel 2023 si è ripetuta nella vittoria del Campionato Regionale Laziale Mini Enduro Femminile a squadre ed è risultata prima classificata Femminile nel Campionato Regionale Motocross Classe 85cc.

Orgoglio del Lazio: le nuove sfide di Asia

Nel corso della sua attività agonistica ha maturato esperienza anche nelle gare su sabbia partecipando nell’anno 2021 ad alcune gare del Campionato Internazionali d’Italia Supermarecross giungendo terza assoluta nella gara di Maccarese e terza assoluta alla gara Marecross di Ischia. Quest’anno, a seguito dei risultati ottenuti negli anni precedenti, parteciperà alle prove selettive del Campionato Europeo motocross mx 85 (Slovenia, Croazia e Portogallo), al Campionato Italiano Mini Enduro Femminile, e ai Campionati Regionali Laziali Femminili di Motocross e Mini Enduro. Nel corso degli anni 2022 e 2023 è stata invitata a partecipare ai collegiali di motocross e di enduro organizzati dalla Federazione Motociclistica Italiana. Il Comune di Vallerotonda (FR) nel corso degli anni 2022 e 2023 l’ha premiata per i risultati sportivi ottenuti concedendogli, inoltre, per il 2024 il patrocinio per l’utilizzo del logo dell’Ente nelle gare, a scopo pubblicitario e divulgativo.

L’intervista

Asia, come nasce la tua passione per le moto?

È nata quasi per caso, a 7 anni non riuscivo ad andare in bicicletta senza le rotelle e allora mio papà mi ha comprato un motorino elettrico per vedere se riuscivo ad avere l’equilibrio senza pedalare, e da lì ho iniziato a girare.

E quella per il motocross?

Dopo qualche tempo mio papà, che è stato a sua volta un pilota di motocross e di rally, mi ha chiesto se volessi provare a girare su un pistino di motocross e da lì è iniziata pian piano la mia passione.

Ricordi la tua prima gara?

Sì, l’ho fatta con una KTM 65cc, era una gara di interregionale motocross in Molise, gareggiavo con i maschi e sono risultata prima delle ragazzine.

Come ti organizzi per gli allenamenti e le gare?

Faccio parte della scuderia VR92 – che mi allena e mi segue nelle gare – e della scuderia Milani di Roma: durante la settimana mi alleno dopo la scuola sia in pista che in palestra.

I tuoi amici cosa pensano della tua passione?

Non mi piace molto parlarne con loro, però nell’ambiente ho molti amici con la stessa passione.

I tuoi genitori sono ansiosi durante le gare?

Mi accompagnano sempre sia negli allenamenti che nelle gare, mia mamma è più ansiosa anche se con il tempo ci stanno facendo l’abitudine.

Cosa ti aspetti da quest’anno?

Con il programma delle gare che ho spero di fare bella figura, quest’anno dopo il mio compleanno del 26 marzo potrò partecipare anche al Campionato di motocross femminile.

La Federazione Motociclistica Italiana mostra attenzione per le donne in questa disciplina?

Sì, la Federazione organizza in tutta Italia stage e collegiali con gli istruttori federali: io sono stata invitata e ho partecipato a tutti quelli organizzati nel 2022 e nel 2023.

Qual è il tuo pilota di motocross preferito?

Mi piacciono Kiara Fontanesi e Toni Cairoli.

Con che moto correrai nel 2024?

Proprio qualche giorno fa mi è stata consegnata la nuova moto, una KTM 85cc modificata a 105cc per i Campionati di Motocross e Mini Enduro Femminili. Per le altre gare utilizzerò una KTM 85cc

In bocca al lupo, Asia!