Sport, arrivano nuovi playground sul Tevere e nel centro storico

46

Sport all’aria aperta per tutti, in due nuovi playground. Dopo Colle Oppio all’ombra del Colosseo e villa Borghese ed il suo galoppatoio, altri due spazi dalla fruizione gratuita e dal volto moderno saranno realizzati da Sport e Salute sull’argine del Tevere e nel cuore del centro storico. La nascita dei playground è prevista da un protocollo d’intesa siglato tra il Presidente del Municipio Roma I Centro, Lorenza Bonaccorsi, ed il Presidente di Sport e Salute, Marco Mezzaroma, alla presenza dell’Amministratore delegato della società dello Stato per la promozione dello sport, Diego Nepi Molineris. “Grazie al protocollo – ha dichiarato Lorenza Bonaccorsi – continuiamo a investire sul territorio, convinti della necessità di avvicinare sempre più i cittadini allo sport, creando occasioni di socialità e di inclusione all’interno dei nostri quartieri. Ringrazio Sport e Salute, con la quale è stato già possibile ripensare alcuni luoghi della città e realizzare presidi sportivi, sociali e di aggregazione dove svolgere attività fisica e promuovere iniziative. Dopo la rigenerazione degli spazi di Colle Oppio, divenuti un simbolo in tutto il mondo, nel nostro Municipio arriveranno nuovi playground che, grazie all’accordo di oggi, saranno realizzati nel corso dei prossimi mesi. Saranno delle strutture moderne e gratuite, a servizio della cittadinanza, dei più giovani e delle comunità scolastiche, per aiutare a crescere cittadini più sani e consapevoli”.

“Prosegue la nostra azione nelle diverse realtà del nostro Paese – ha spiegato Marco Mezzaroma –; a Roma, nello specifico, i nostri interventi hanno già permesso la trasformazione dell’area di Piazza di Siena e del galoppatoio di villa Borghese, ma anche la creazione del playground di Colle Oppio così come la nascita di altri quattro impianti in tutta la città. Questo protocollo conferma l’impegno della nostra società nel mettere a disposizione delle Amministrazioni locali e dei territori le competenze sviluppate sia sul tema dell’impiantistica sia su quello della promozione condivisa di iniziative e progettualità per la diffusione della pratica sportiva e del suo valore sociale”. Roma si conferma sempre più Capitale dello sport. Sport e Salute conferma l’impegno condiviso con il Sindaco Roberto Gualtieri e con l’Assessore allo Sport, Alessandro Onorato, di migliorare l’offerta sportiva in tutto il territorio della Capitale.