Progetti culturali meritevoli di sostegno, ecco l’elenco definitivo

106

Approvata dalla Giunta capitolina una memoria, presentata dall’assessore alla Cultura Miguel Gotor, nella quale vengono individuati gli indirizzi per il 2024 per la valorizzazione e il sostegno agli eventi culturali. Indica i principali progetti che il Comune intende sostenere direttamente nei prossimi mesi in ambito culturale e che si affiancheranno a quelli che riceveranno contributi comunali in forza di avvisi pubblici pubblicati o da pubblicare. Il documento elenca 9 distinte manifestazioni che hanno un’eccezionale rilevanza in ambito culturale, artistico e creativo per la Città, ossia sono caratterizzate da ampia diffusione dell’offerta culturale, sperimentazione artistica, valorizzazione del patrimonio materiale e immateriale, straordinaria partecipazione di pubblico, riconoscimento a livello nazionale e internazionale e capacità di rigenerazione urbana, di coinvolgimento e di inclusione. Le progettualità riconosciute meritevoli di sostegno sono: “Il Cinema in Piazza 2024”, “Roma Cinema Arena”, “Alice Young Adult”, “I grandi Festival 2024”, “Videocittà”, “Unplugged Festival”, Arena Gigi Proietti “Globe Theatre Silvano Toti 2024”, “Short Theatre” e il “Tevere Day”. Subito dopo l’approvazione della memoria, la Giunta capitolina ha approvato una delibera relativa al sostegno alla prima di queste manifestazioni, “Il Cinema in Piazza 2024”, realizzato dalla Fondazione “Piccolo America”.

Roma Capitale sosterrà questa manifestazione, che costituisce ogni anno un’importante occasione di aggregazione socio-culturale, con un contributo di 250.000 euro. Alla manifestazione è riconosciuto un ruolo primario nella vita culturale della città per la forte connessione tra il recupero dello spazio urbano e una straordinaria partecipazione di pubblico, grazie alla sua gratuità e alla sua totale accessibilità. L’evento, inoltre, contribuisce a favorire il processo di rigenerazione urbana, con una presenza anche in aree abbandonate o degradate e inoltre nel corso delle proiezioni pubbliche sono coinvolti, nel dialogo con il pubblico, professionisti di alto profilo, di livello nazionale e internazionale, del settore cinematografico tra autori, registi, attori, direttori della fotografia e maestranze. “La memoria approvata oggi in Giunta annuncia il sostegno di Roma Capitale a vari progetti a nostro avviso importanti per valore culturale, impatto sulla vita della città e capacità di interazione con il pubblico – ha dichiarato l’assessore Gotor– progetti che si andranno ad aggiungere e ad affiancare, al fine di realizzare un insieme armonico di eventi culturali proposti alla città, a quelli che saranno realizzati dai vincitori dei vari avvisi pubblici di Roma Capitale, come ad esempio quelli dell’Estate Romana o quelli che verranno realizzati con i fondi del Fus per il sostegno alle attività di spettacolo dal vivo nelle aree periferiche delle città metropolitane per le quali la Giunta approverà a breve la delibera che porterà alla pubblicazione del relativo avviso pubblico per la ripartizione dei fondi. Abbiamo voluto approvare adesso questa memoria con l’obiettivo di programmare per tempo l’azione dell’amministrazione in campo culturale, lavorando in modo trasparente e coerente”. “Oggi abbiamo poi approvato anche la delibera che concede il sostegno al primo degli eventi elencati nella memoria, ‘Il Cinema in Piazza 2024’ – ha aggiunto Gotor – una manifestazione che ha ricevuto negli scorsi anni il patrocinio di varie istituzioni pubbliche internazionali, tra cui il Parlamento Europeo, e che prevede nel periodo estivo la realizzazione di circa 100 proiezioni cinematografiche gratuite in tre arene di altrettante aree della città (piazza San Cosimato, parco del Casale della Cervelletta e parco di Monte Ciocci) con una capienza di pubblico potenziale di 3.000 persone a sera”. “A questa prima delibera faranno seguito le altre relative agli altri vari eventi di rilevante valore culturale che l’amministrazione ha deciso di sostenere”, ha concluso Gotor.