Scuole dell’infanzia, iscrizioni fino al 31 gennaio

32

Sono aperte le iscrizioni alle scuole d’infanzia, fino al 31 gennaio 2024. Anche quest’anno sono confermate le novità introdotte per lo scorso anno, tutte volte ad ampliare la possibilità di scelta delle famiglie, incrementare la conciliazione tra studio, lavoro e vita familiare, sostenere l’occupazione delle donne. Secondo il bando sarà possibile presentare domanda presso il Municipio che più risponde alle esigenze familiari, con l’opportunità di indicare fino a tre scuole presso cui si desidera iscrivere il bambino o la bambina. Oltre ai residenti, la possibilità di fare domanda è assicurata anche a chi è domiciliato all’interno del territorio di Roma Capitale e ai soggetti meritevoli di tutela e privi di codice fiscale così come individuati nella Direttiva 1/2022 del sindaco Gualtieri.

Come per l’anno passato, il criterio di assegnazione dei punteggi riduce la distanza fra le famiglie con entrambi i genitori lavoratori e quelle in cui a lavorare è solo uno dei due e sostiene i giovani genitori impegnati in percorsi scolastici o universitari. Inoltre sono ritenuti lavoratore e lavoratrice anche gli autonomi, le partite iva, i tirocinanti, chi ha borse di studio/ricerca. Il bando riconosce un punteggio dedicato anche nei casi di condizione di detenzione di uno o di entrambi i genitori, altre situazioni familiari individuate dai comuni, dai consultori, dalle case-famiglia, dalle case rifugio o dai centri antiviolenza e per gli orfani di femminicidio. “Roma Capitale va dritta sulla strada tracciata e prosegue il suo impegno sulla scuola, insostituibile veicolo di inclusione, ma anche sulle politiche volte a favorire l’ingresso delle donne nel mondo del lavoro. Abbiamo dunque confermato tutti i criteri e le modalità di assegnazione dei punteggi per rispondere in modo efficace alla trasformazione che negli anni ha riguardato il mondo del lavoro e la società tutta. Si tratta di una scelta di semplificazione della vita delle persone, ma anche un valido supporto a chi, spesso donna, è in cerca di occupazione, fornendo opportunità oltre il lavoro di cura.” ha dichiarato l’Assessora alla Scuola, Lavoro, Formazione di Roma Capitale, Claudia Pratelli.

Come presentare la domanda

La domanda può essere presentata esclusivamente online sul sito istituzionale www.comune.roma.it: Selezionare la voce Servizi, dunque seguire il percorso > Scuola > Scuola dell’Infanzia > Iscrizioni Scuole Capitoline dell’Infanzia > Domanda online; Cliccare sull’area rossa “ACCEDI AL SERVIZIO” e identificarsi tramite SPID, CIE o CNS per completare la procedura.