Piazza di Spagna, si accende il Natale firmato Dior

54

Da Piazza di Spagna fino ai Municipi: la luce del Natale firmato Dior si è accesa. Inaugurato il grande albero, alto oltre 15 metri, decorato con il nastro “Christian Dior around the world” e ricoperto da più di settecento farfalle dorate e adornato da flaconi luminosi delle più irresistibili fragranze della Maison. Sulla cima svetta una stella, simbolo supremo di buona fortuna di Monsieur Dior. Con questo omaggio, si vuole celebrare il particolare legame della Maison con l’Italia e con Roma, città natale e cuore di Maria Grazia Chiuri, Direttrice Artistica delle collezioni femminili Dior. “Siamo in un luogo straordinario che forse ha ancora più magia in questi giorni di festa e che con questa illuminazione raggiungerà ancor più il cuore di tantissimi; – ha detto il sindaco di Roma Roberto Gualtieri partecipando all’accensione dell’albero – parliamo di una delle piazze più importanti al mondo, e voglio ringraziare Dior e i creativi e gli artisti, tra l’altro romani, che hanno contribuito a un risultato bellissimo che dà tanta qualità non solo qui, ma in tutta la città. Una bellezza che si diffonde e rende Roma varia e diversa, ma unita in uno spirito di festa, anche durante un periodo difficile e con tante sfide da affrontare”. “È importante che un grande gruppo come Dior decida di investire su questa che è la scalinata della piazza più bella del mondo, ma voglio sottolineare che c’è stato un grande lavoro di squadra che ci permetterà di illuminare anche tante altre strade della città. Una fortissima partnership publico-privato per un Natale più bello e luminoso non solo in Centro, ma anche in periferia” ha sottolineato l’Assessore ai Grandi Eventi, Sport, Turismo e Moda Alessandro Onorato che ha ricordato come il Natale Dior interesserà anche Cinecittà, Casal De Pazzi, Nuovo Salario, Borghesiana, Ostia, Torre Spaccata, Colle Prenestino e Capannelle. Dopo l’accensione dell’albero, un coro gospel ha allietato i presenti con canti natalizi.