Parco delle Canapiglie, al via intervento di forestazione urbana

54

Ha preso avvio al Parco delle Canapiglie nell’area Torre Maura/Torre Spaccata nel municipio VI l’intervento di forestazione urbana previsto nell’ambito del Decreto Clima n.111, convertito dalla legge n.141 del.12.12.2019, con l’obiettivo di migliorare la qualità dell’aria e di contribuire al contrasto degli effetti dei cambiamenti climatici. All’avvio dell’intervento erano presenti Sabrina Alfonsi, Assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei rifiuti di Roma capitale, Giammarco Palmieri, presidente della commissione capitolina Ambiente e Mariano Angelucci, presidente della commissione capitolina Turismo, Moda e Relazioni internazionali.

L’intervento, che interessa un’area di 10 ettari, prevede la messa a dimora, nella stagione 2023-24, di 1824 alberi tra cui frassini, querce, pini, aceri e carpini e 1194 arbusti tra i quali ligustri, corbezzoli, allori e ilatri. “Partono oggi le forestazioni Decreto Clima, con il primo intervento di oltre 3000 piante in zona Torre Maura/Torre Spaccata, un bosco che nasce tra il Grande Raccordo Anulare e le abitazioni per restituire qualità ambientale, proteggere la biodiversità e costituire una barriera naturale contro il rumore e le emissioni. A questo intervento seguiranno nei prossimi giorni quello di Casal Brunori e poi di Pietralata, per rendere la città più sostenibile e in grado di affrontare i cambiamenti climatici in atto, con oltre 8.800 piante che contribuiranno a ridurre le emissioni di CO2 della nostra città”, ha dichiarato l’Assessora Alfonsi.

“Le migliaia di alberi e arbusti che stiamo piantando sono in grande patrimonio che consegniamo alla città e alle future generazioni. Stiamo lavorando per raggiungere gli obiettivi che ci siamo dati con il “Piano clima”, e i progetti di forestazione sono una pietra miliare lungo questo percorso”, ha dichiarato il presidente Palmieri. “Oggi a Torre Maura abbiamo dato il via al primo intervento di forestazione urbana in ambito Decreto Clima. Un intervento complessivo enorme, di 8000 nuove alberature tra Torre Maura, Casal Brunori e Pietralata. Avremo 3 boschi cittadini. Siamo felici del lavoro fatto in questi 2 anni. I risultati si iniziano a vedere. Tante sono le cose da migliorare ma si sta facendo un grande lavoro di squadra insieme al sindaco Gualtieri, all’ assessora Alfonsi e a tutta la maggioranza”, ha aggiunto il presidente Angelucci.