Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, il Campidoglio si illumina di blu

72

Una luce blu sui diritti dei bambini. L’Assemblea Capitolina ha detto sì alla mozione per aderire alla “Go Blue” promossa dall’ANCI e da Unicef Italia in vista della Giornata Mondiale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Obiettivo: mettere al centro delle scelte politiche i diritti dei bambini e delle bambine e rinnovare l’impegno di Roma a sostegno delle nuove generazioni, a iniziare dai bisogni educativi, di sostegno e cure nella crescita e nello sviluppo, contro ogni discriminazione e forma di sfruttamento.  Per questo è stato simbolicamente acceso un faro sui diritti, illuminando di blu la casa dei cittadini anche più piccoli, Palazzo Senatorio, sede del più antico Municipio al mondo.

Per ribadire l’impegno dell’amministrazione a sostegno dei diritti dei bambini, alcuni consiglieri di Roma Capitale hanno fatto visita in due scuole dell’infanzia, nei Municipi V e VII, insieme a minisindaci e agli assessori municipali, per consegnare personalmente agli insegnanti e alle famiglie il testo della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Ai bimbi è stata donata una matita con la scritta blu “Roma Capitale per i diritti dei bambini”.