Lo spaccio delle donne: tre arresti per droga in via Quaglia e viale dell’Archeologia

72

Donne e spacciatrici. Gli agenti della Polizia di Stato del VI° Distretto Casilino, assieme ai colleghi delle volanti della Questura di Roma sono riusciti a sgominare una attività di spaccio di sostanze stupefacenti portato avanti da alcune donne nel centro abitato, spesso attirando clienti all’interno delle proprie abitazioni. Le operazioni hanno condotto agli arresti di due donne in via Paolo Ferdinando Quaglia. L’attività improntata dagli investigatori, mediante appostamenti e servizi di osservazione, ha permesso di risalire all’attività di spaccio messa in atto da due donne, svolta tra le palazzine di zona, un parco e i parcheggi dei residenti lì presenti. Una volta fermate le due sono state trovate in possesso di 29 involucri di cocaina e circa 1000 euro in contanti. Gli arresti sono stati convalidati.

Sempre gli agenti del VI Distretto hanno arrestato una donna di 65 anni. I poliziotti a seguito di scrupolosa indagine sono risaliti a una fiorente attività di spaccio posta in essere in un appartamento in viale dell’Archeologia, a Tor Bella Monaca. Fingendo di dover notificare un atto presso la sua abitazione, sono riusciti a entrare nell’appartamento della donna, dove sono stati rinvenuti occultati in una borsa 97 grammi di cocaina, bilancini di precisone e un taccuino dove erano annotati tutti i dati dell’illecita attività. Alla fine degli accertamenti la donna è stata arrestata. Dopo l’udienza di convalida la donna è stata sottoposta alla misura degli arresti domiciliari.