Una sala lettura per i ragazzi di Tor Bella Monaca: parte il crowdfunding

154

Una sala lettura per i ragazzi di Tor Bella Monaca. È l’obiettivo del progetto ‘Liberi di sognare’, un crowdfunding promosso da Mirella Taranto, capo ufficio stampa dell’Istituto Superiore di Sanità. L’obiettivo da raggiungere è di 3.500 euro. “Tor Bella Monaca è il quartiere più giovane di Roma, pieno di ragazzi le cui storie sono spesso già scritte – si legge nella presentazione del progetto -. Sono storie che possiamo riscrivere insieme, anche creando uno spazio dedicato alle parole. Per imparare a usarle, a comprenderle, a trasformarle in strumenti per decidere. Aiutaci a costruire un rifugio dove i nostri ragazzi possano imparare ad essere liberi di scegliere. E di sognare”.

“La Sala lettura – aggiungono i promotori del progetto – sarà il luogo che ospiterà, tra gli altri eventi, la nuova edizione di un laboratorio di scrittura, oltre a un corso di letture ad alta voce per i più piccoli e che diventerà sede di tutte le iniziative per promuovere cultura e pensiero”. Già nel primo laboratorio di scrittura “Nel telaio delle parole” realizzato l’anno scorso a cui hanno partecipato i ragazzi della parrocchia Santa Maria Madre del Redentore e quelli del Centro diurno “Casa mia Casa nostra” l’interesse è stato alto. I fondi raccolti saranno impiegati per la dotazione informatica, la ristrutturazione degli spazi, l’acquisto di collane di libri e quello di sedie e per l’illuminotecnica.