Politiche sociali, istituito il Tavolo permanente Regione-sindacati

171

La Regione Lazio, con l’assessore ai Servizi sociali Massimiliano Maselli, in delega del presidente Francesco Rocca, in accordo con i sindacati Cgil, Cisl e Uil, unitamente alle Federazioni di categoria dei pensionati e della funzione pubblica, ha sottoscritto il protocollo istitutivo del Tavolo permanente sulle politiche sociali regionali. L’obiettivo è quello di collaborare, ciascuna parte nel proprio ambito di competenza, per promuovere le azioni necessarie per un confronto nel sostenere una strategia di rafforzamento e di sviluppo delle politiche di inclusione e coesione sociale nei territori e il contrasto alla povertà.  “Costituire un Tavolo permanente sulle politiche sociali significa creare un luogo stabile di confronto, proposta ed elaborazione di una strategia condivisa di sviluppo delle politiche di inclusione nella nostra regione. Con un’attenzione particolare alla riduzione di tutte le disuguaglianze e alla tutela delle vulnerabilità”, ha dichiarato l’assessore ai Servizi Sociali della Regione Lazio, Massimiliano Maselli. Priorità delle parti sociali firmatarie dell’accordo è stata quella di predisporre proposte e suggerimenti per la redazione del nuovo “Piano regionale Sociale”, nell’ambito del tavolo permanente. “Ringrazio le organizzazioni sindacali firmatarie del protocollo. Sono convinto che insieme potremo collaborare per migliorare sempre di più il welfare sociale della Regione Lazio”, ha concluso l’assessore Maselli.