Regione Lazio, oltre tre milioni di euro per servizi e strutture culturali

99

Presentato nella Sala Tirreno della Regione Lazio l’Avviso pubblico “Servizi Culturali 2023” che prevede un importo complessivo di 3.320.760,00 euro da destinare alla riqualificazione di biblioteche, musei e archivi accreditati, oltre che per l’acquisto di beni ed attrezzature per l’ammodernamento delle strutture culturali. «Abbiamo voluto fortemente questo bando perché consentirà di finanziare attività e acquisti fondamentali per quello che riteniamo essere il cuore della cultura del nostro territorio – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Simona Baldassarre, illustrando gli interventi previsti a circa 300 rappresentanti delle organizzazioni culturali -Per la prima volta, da dieci anni, nonostante le difficoltà di bilancio, la Regione stanzia fondi in conto capitale, e offre agli operatori una finestra temporale più ampia per svolgere le attività. Questo significa: investimenti e futuro».

L’avviso, che resterà online fino al 18 ottobre, prevede 2.345.760 euro in conto corrente finalizzati alle attività culturali e, 975.000 euro in conto capitale, finalizzati alla riqualificazione di biblioteche, musei e archivi accreditati e all’acquisto di beni per l’ammodernamento delle strutture culturali. «Si tratta di investimenti fondamentali per sostenere la cultura in questa regione, perché ogni biblioteca comunale e di quartiere, ogni museo, ogni archivio, è una sentinella di legalità e un presidio civile fondamentale per il nostro territorio e per i giovani» ha concluso l’assessore Baldassarre.