Via Quaglia, 48enne trovato massacrato di botte e in fin di vita

75

Massacrato e lasciato in fin di vita per strada. E’ stato trovato così in via Ferdinando Quaglia a Tor Bella Monaca un romano di 48 anni. A segnalare la presenza dell’uomo svenuto sono stati dei passanti che hanno chiamato il 112 facendo scattare l’allarme. Sul posto gli agenti e i sanitari del 118 che hanno trasportato l’uomo in ospedale in codice rosso. La vittima sarebbe stato trovato a terra con profonde ferite alla testa e sarebbe in pericolo di vita. Sul posto la polizia che indaga insieme agli agenti della scientifica intervenuti per i rilievi. All’arrivo degli agenti c’era solo il ferito. Si spera che le sue condizioni si stabilizzino e che possa tornare a parlare anche per spiegare cosa è successo. Le indagini sono scattate subito, ma per ora, riporta il Messaggero, non ci sarebbero testimoni e neppure telecamere di video sorveglianza utili a ricostruire quanto accaduto e individuare uno o più aggressori. Qualcuno avrebbe sentito delle urla, forse durante una rissa. Il sospetto è che dietro la lite culminata nel sangue possano esserci motivi legati alla droga. La vittima, riporta il quotidiano, avrebbe dei precedenti e in passato aveva anche spacciato ma poi aveva smesso. A chiarire i contorni dell’aggressione saranno le indagini.