Nel nome dei mattoncini: intitolato un parco al creatore dei Lego

55

Un parco di Roma è stato ufficialmente intitolato a Ole Kirk Kristiansen, fondatore del Gruppo LEGO, l’azienda danese produttrice di giocattoli fondata nel 1932 e conosciuta in tutto il mondo per i suoi mattoncini. Alla cerimonia di scoprimento della targa toponomastica nell’area di via della Riserva Grande, nel Municipio XIV, hanno partecipato l’assessore alla Cultura di Roma Capitale, Miguel Gotor, il general manager di LEGO Italia, Marco Capone, e il presidente del Municipio XIV, Marco Della Porta. Si tratta della prima intitolazione di un’area pubblica al fondatore del Gruppo LEGO al di fuori della Danimarca, un’intitolazione che è stata richiesta da varie associazioni italiane di appassionati (Adults Fan Of LEGO) e che è stata approvata all’unanimità dalla Commissione Consultiva di Toponomastica. “Intitolare un’area della nostra città, dove proprio i bambini possono andare a divertirsi e giocare, al fondatore della LEGO, i cui mattoncini sono passati nelle mani di tutti, grandi e piccoli, vuole essere un modo per celebrare la fantasia e la creatività che ne hanno contraddistinto l’attività e per rendere omaggio alla sua filosofia, che è all’origine dello stesso nome ‘LEGO’, parola composta unendo due parole danesi ‘leg’ (gioca) e ‘godt’ (bene); un modo per esprimere lo scopo cui mirava – ha dichiarato l’assessore Gotor – E quello di giocare bene, sviluppando manualità, stimolando ingegno e fantasia e affinando la capacità di concentrazione, è un obiettivo da perseguire ora più che mai, in un’epoca in cui i nostri figli sono portati, fin dalla più tenera età, a essere spettatori passivi di immagini e contenuti. E chissà che quest’area non possa diventare luogo di incontro e di amichevole confronto tra i tanti appassionati dei mattoncini LEGO della città di Roma”, ha concluso.

 

Sono molto orgoglioso di essere qui per inaugurare il parco dedicato al fondatore del Gruppo LEGO, Ole Kirk Kristiansen. Da sempre, la nostra azienda, mette al centro del proprio impegno i bambini e le bambine di tutto il mondo, affinché crescano all’insegna della creatività. Il nostro obiettivo è quello di continuare a portare gioia e divertimento attraverso un’esperienza di gioco inclusiva, senza etichette, discriminazioni o confini. Ed è proprio quello che ci auguriamo di vedere in questo parco: famiglie, amici, bambini, giovani, anziani, che insieme vivano momenti di condivisione sentendosi parte di una comunità. Roma è sempre stata votata alla socialità e siamo onorati che, da oggi, in questa realtà, ci sia anche il nostro amato mattoncino” ha commentato Marco Capone, general manager LEGO Italia. “Ci fa piacere pensare che questo spazio dia un riconoscimento agli aspetti che il gioco dei Lego porta con sé: la possibilità di costruire qualcosa insieme, la capacità di elaborare progetti, l’idea che niente è inaccessibile, neanche un’opera d’arte. Abbiamo accolto con piacere l’intitolazione a Ole Kirk Kristiansen di un giardino nel nostro Municipio, auspicando che il gioco riporti i nostri bambini all’aperto all’insegna di una socialità sana e formativa”, così il presidente del Municipio XIV, Marco Della Porta.