Monopattini, nuovo servizio in sharing e nuove regole

80

Sui monopattini in sharing si volta pagina. Partono oggi il nuovo servizio e il nuovo regolamento che permetteranno di rendere significativamente migliore, più sicuro e diffuso questo servizio di micromobilità elettrica“. Così il sindaco Gualtieri annuncia l’avvio del nuovo servizio di monopattini in sharing e del nuovo regolamento. Tra le principali novità c’è la riduzione del numero dei mezzi, equamente suddivisi tra i tre operatori risultati vincitori del bando indetto dall’amministrazione capitolina: 90 nella Ztl Tridente e 900 nella Ztl centro storico. Il servizio viene esteso anche nelle periferie, con una migliore distribuzione dei mezzi in tutti i municipi, soprattutto in prossimità dei nodi di scambio con il trasporto pubblico.

Basta anche con la sosta selvaggia: i monopattini potranno sostare esclusivamente negli spazi autorizzati: il noleggio sarà ritenuto concluso soltanto quando il mezzo sarà consegnato nelle aree previste; in caso contrario l’utente continuerà a pagare il noleggio e, in caso di abbandono del mezzo in zone pericolose o creando degrado e intralcio, è prevista anche una multa. Le nuove regole prevedono inoltre l’obbligo di targa per facilitare i controlli, la riduzione della velocita’ massima a 20km/h (6 nelle aree pedonali), e l’accesso al noleggio solo per maggiorenni iscritti con la carta d’identità. Prevista una riduzione sul costo di noleggio per gli abbonati Metrebus. “Con queste nuove disposizioni, vogliamo mettere ordine in una situazione che non aveva regole chiare né programmazione: un altro passo importante per il decoro della Capitale” ha concluso il primo cittadino.