Scuola, Giunta approva memorie per assunzione personale educativo nidi e scuole d’infanzia

61

Prosegue l’impegno di Roma Capitale volto a garantire maggiore stabilità e sostenibilità ai nostri servizi educativi. Oggi la Giunta ha approvato due memorie con cui si predispone un ulteriore pacchetto di 50 assunzioni a tempo indeterminato di educatrici/tori ed insegnanti dei nidi e delle scuole d’infanzia: si tratta di nuove unità che si aggiungono alle 600 che hanno già firmato il loro contratto a tempo indeterminato tra il 2022 e il 2023; nonchè l’assetto di funzionamento dei servizi 0-6 per l’avvio dell’anno scolastico. Quello che prende avvio da domani è il primo anno scolastico interamente post COVID e dunque senza le deroghe ai limiti di spesa per il lavoro flessibile. Un dato che riguarda tutti i comuni e che dunque impone all’amministrazione uno sforzo di riorganizzazione del modello di funzionamento.

La scelta è stata fin da subito il rafforzamento del sostegno alla disabilità e l’allungamento degli orari per offrire un servizio più vicino alle famiglie. “In questo quadro, e con il cessare delle deroghe dovute alla pandemia, lavoriamo senza sosta per garantire alle famiglie e ai lavoratori il miglior servizio e le migliori condizioni. Le scuole e i nidi aprono come ogni anno e stavolta con l’abbattimento massiccio del precariato. Oggi, inoltre, aggiungiamo alle 600 assunzioni già effettuate, un ulteriore tassello a conferma dell’ impegno dell’amministrazione per garantire stabilità ai servizi e al lavoro. Seppur in una situazione che necessariamente richiede una fase transitoria abbiamo messo in campo tutto l’investimento possibile. La scuola è una priorità di questa amministrazione e questo passa a nostro avviso per la stabilità del lavoro.” ha dichiarato l’assessora alla Scuola, formazione e lavoro di Roma capitale, Claudia Pratelli.

“Per completare il piano di 1500 nuovi ingressi di dipendenti nel 2023, con la memoria di Giunta abbiamo dato mandato agli uffici di rivisitare il Piano Integrato di Attività e Organizzazione di Roma Capitale per rafforzare, già nell’ immediato, l’inserimento nei servizi del personale Amministrativo e Tecnico andando a scorrere ulteriormente le graduatorie disponibili per Roma Capitale.  Accanto a questo si aggiungono le 50 assunzioni a tempo indeterminato per il settore educativo e scolastico per rafforzare anche in questo settore la presenza di personale di ruolo.” ha aggiunto l’Assessore alle Politiche del Personale, al Decentramento, Partecipazione e Servizi al Territorio per la Città dei 15 minuti, Andrea Catarci.