Lukaku alla Roma, è fatta: oggi alle 17 l’arrivo nella Capitale

80

E’ fatta per Romelu Lukaku alla Roma. Quello del giocatore belga sarà il prestito di un anno, senza opzioni, col Chelsea che riceverà circa 5,8 milioni di euro e il giocatore che ha consentito a ridursi lo stipendio a 7,5 milioni l’anno, rientrando nei parametri economici imposti ai giallorossi dal Fair Play Finanziario. Lukaku è atteso a Roma già oggi alle 17. È stata una trattativa complessa, ma alla fine hanno vinto tutti: il Chelsea che si libera di quello che veniva percepito come un problema, la Roma che trova un giocatore che ha già esaltato i tifosi, e Lukaku che avrà l’ennesima occasione di dimostrare che vale ancora i massimi livelli del calcio europeo. Il blitz di Friedkin e Tiago Pinto a Londra si è trasformato in una piccola maratona arrivata ora al traguardo dopo più di tre giorni di trattative e contatti serrati tra le due società e con l’entourage del giocatore. I dirigenti giallorossi sono sbarcati nella capitale britannica venerdì pomeriggio con volo privato e si sono immediatamente diretti a Stamford Bridge, dove hanno visto Chelsea-Luton Town, anticipo della terza giornata di Premier, e poi hanno cenato con Todd Boehly, Behdad Eghbali e il resto della dirigenza dei Blues per prendere quei contatti di persona seguiti alle conversazioni telefoniche tra Boehly e Dan Friedkin. L’amicizia tra i due imprenditori Usa ha creato le basi per il prestito, soluzione che il Chelsea ha scartato per tutta l’estate mentre trattava il belga prima con l’Inter e poi con la Juve, ma che alla fine si è rivelata l’unica percorribile.