Regione, ecco il bando per la valorizzazione dei luoghi della cultura

104

In attuazione del piano annuale degli interventi in materia di servizi culturali regionali e di valorizzazione culturale approvato con DGR 399 del 27/07/2023 ai sensi della L.R. 24/2019, è stato approvato l’Avviso pubblico contenente i requisiti, le condizioni, i termini e le modalità per la presentazione delle domande per la concessione di contributi. L’Avviso è rivolto a soggetti pubblici o privati, proprietari o gestori dei beni che intendano riqualificare i servizi culturali e gli altri luoghi della cultura non ancora finanziati per lavori di recupero, riallestimento, adeguamento, restauro o altri interventi finalizzati al miglioramento della accessibilità e fruibilità dei luoghi oltre che di valorizzazione con particolare attenzione nei confronti di persone con disabilità fisica, sensoriale o cognitiva. Il contributo concedibile al singolo progetto non potrà superare l’80% del costo complessivo ammissibile dell’intervento se la richiesta è avanzata da soggetti pubblici ovvero il 50% del costo complessivo ammissibile nel caso di richiesta avanzata da soggetti privati. In entrambi i casi l’importo massimo del contributo concedibile non potrà superare il tetto di € 200.000,00.

Per le richieste avanzate da Comuni con popolazione inferiore ai 15.000 abitanti o da Comuni in stato di dissesto finanziario dichiarato il contributo regionale concedibile potrà essere pari al 100% del costo complessivo ammissibile dell’intervento, fermo restando il tetto massimo di € 200.000,00. Le domande per la concessione dei contributi, complete dei relativi allegati, devono pervenire alla Regione esclusivamente attraverso l’utilizzo della piattaforma applicativa informatica https://cugban.regione.lazio.it/bandiavvisi messa a disposizione da LAZIOcrea S.p.A. entro e non oltre le ore 16:00 del 02 ottobre 2023.