Giubileo, nuovi lavori notturni su grandi arterie

73

Ulteriori 10 chilometri di strade sono al centro del piano di riqualificazione che Roma Capitale sta portando avanti grazie ai fondi del Giubileo. Sono in corso, infatti, le opere di rifacimento di importanti arterie della viabilità principale, effettuate da Anas, che si concluderanno in autunno. In particolare, i nuovi lavori riguardano via delle Capannelle (3 chilometri tra via Appia Nuova e via Tuscolana), via di Grotta Perfetta (3,2 chilometri tra via Cristoforo Colombo e via Ardeatina), via di Vigna Murata (3,3 chilometri tra via Ardeatina e via Laurentina), con un importo complessivo di circa 6,3 milioni di euro.

Sono, inoltre, in corso i lavori di riqualificazione su via di Portonaccio – con un importo di 1,1 milioni di fondi giubilari – dove, oltre alla sistemazione della pavimentazione, ad opera di Anas, sono stati realizzati dal Csimu i marciapiedi richiesti dagli abitanti della zona e dove è in corso anche la pulizia, effettuata da Rfi, del cavalcavia ferroviario all’altezza dell’intersezione con via Silvio Latino. “Portiamo avanti il Piano strade stabilito con il Sindaco Gualtieri, nel pieno della tempistica giubilare. I lavori, eseguiti rigorosamente di notte, prevedono una riqualificazione profonda della piattaforma stradale, per rendere la nostra viabilità sempre più sicura. Al termine di queste lavorazioni partiranno quelle attuate direttamente da Roma Capitale, grazie al Dipartimento Csimu, sempre con i fondi del Giubileo 2025. È stata messa in campo un’intensa attività di coordinamento per accorciare i tempi di realizzazione e ridurre i possibili disagi. Per la prima volta è, infatti, in corso una importante sinergia tra Campidoglio, Anas e, nel caso di via di Portonaccio anche Rfi, che fa parte di una precisa strategia di gestione dei lavori pubblici, diretta a ridurre il gap di manutenzione stradale”, commenta l’assessore ai Lavori pubblici di Roma Capitale Ornella Segnalini.