Virtus Roma, premiate in Campidoglio le leggende del basket 1983

95

Le leggende della pallacanestro Virtus – Banco di Roma, campioni d’Italia nel 1983, premiate in Campidoglio. La Presidente dell’Assemblea Capitolina Svetlana Celli, l’Assessore allo Sport Alessandro Onorato e il presidente della Commissione Sport Ferdinando Bonessio hanno accolto in Aula Giulio Cesare gli ‘uomini che fecero l’impresa’, coloro che hanno raggiunto lo storico titolo italiano assoluto del Basket, il primo e ad oggi l’unico, mai conquistato da una rappresentativa capitolina.

Per l’occasione, direttamente dagli Stati Uniti, è tornato a Roma Larry Glenn Wright, il campione che ha contribuito alla storica vittoria in Coppa dei Campioni del 1984. “È stato emozionante vedere l’abbraccio dei grandi campioni, a partire da Larry Wright, che nel 1983 vinsero lo scudetto di basket con la Virtus Banco di Roma. Si sono rivisti dopo tanti anni e sono stati celebrati in Campidoglio. Un momento glorioso, vecchi ricordi ma sempre attuali rispetto alla gioia che 40 anni fa hanno vissuto i tifosi, la squadra e la città. L’amministrazione è vicina al mondo dello sport. Stiamo lavorando con forza per riaprire a breve il Pala Tiziano e permettere ancora alla città di competere e vivere per quei trionfi, anche con strutture adeguate”, ha dichiarato la Presidente dell’Assemblea capitolina Svetlana Celli.

“Il ritorno a Roma di Larry Wright, il Falcao della pallacanestro, e vederlo emozionarsi nel riabbracciare i suoi ex compagni di squadra è stato il modo più bello per ricordare e festeggiare un periodo d’oro per la pallacanestro. Perché è grazie all’impresa realizzata dai campioni del 1983 che il basket è diventato uno sport popolare. Come Amministrazione dobbiamo continuare a lavorare anche sotto il profilo del recupero dell’impiantistica per valorizzare lo sport sia nella sua funzione di inclusione sociale sia di presidio di sicurezza sul territorio con l’auspicio che momenti celebrativi come questi possano essere il motore per tornare ad avere una squadra capitolina nella massima serie del basket” ha affermato Bonessio. Presente alla premiazione anche Pierluigi Marzorati, grande atleta della storia della pallacanestro italiana, che organizzerà domenica 25 giugno al Pincio la manifestazione ‘Ball Run: fieri del Basket’.