Gianni Minà, per il grande giornalista oggi la camera ardente in Campidoglio

458

E’ scomparso all’età di 84 anni, Gianni Minà giornalista, scrittore e conduttore televisivo. Oggi sarà allestita in Campidoglio, nella Sala della Protomoteca, la camera ardente con apertura dalle ore 10 alle ore 19 (si raccomanda l’utilizzo della mascherina FFP2)

Nato a Torino il 17 maggio 1938, Gianni Minà ha iniziato la sua carriera come giornalista sportivo nel 1959. Entrato alla Rai ha curato rubriche e servizi di musica e sport. Si è occupato poi di documentari e inchieste per numerosi programmi. Storiche le sue interviste a personaggi famosi come Fellini, De Niro, Cassius Clay, Diego Maradona, Martin Scorsese, Luis Sepulveda, Vittorio Gassman, e tanti altri. Nel 1987 Minà diventò famoso in tutto il mondo per un’intervista di sedici ore a Fidel Castro, il presidente cubano.