Nasce a Roma Stardust Lab, la prima social house dedicata al cinema

197

Presentata in Campidoglio, nell’Aula Giulio Cesare, Stardust Lab, la prima social house dedicata al mondo del cinema: un’Academy, da oltre 22 milioni di follower, in cui 9 giovani creator vivono, studiano e producono contenuti con il supporto dei protagonisti del cinema italiano.

Stardust Lab è anche il primo community channel cross-platform (TikTok, Instagram e YouTube) con focus su Cinema, Serie Tv, Documentari e Animazione che produce contenuti originali 7 giorni su 7. Un esperimento ed una sfida che non poteva che nascere a Roma, capitale e culla del cinema italiano e internazionale.

Ad affiancare il percorso formativo dei giovani talent digitali – che quotidianamente seguiranno corsi di recitazione, dizione e storia del cinema – saranno i Direttori Artistici, ovvero i numerosi ospiti d’eccezione tra attori, registi, sceneggiatori e protagonisti dell’industria cinematografica che si alterneranno nella house e che fisseranno obiettivi e “missioni speciali” ai creator. Ad inaugurare la direzione artistica di Stardust Lab saranno i registi Mimmo Calopresti e Cinzia Th. Torrini.

Con l’apertura a Roma dello Stardust Lab avremo un’opportunità in più per promuovere i grandi eventi internazionali sportivi, culturali, concertistici e della moda su un target di giovani che utilizzano i social e la comunicazione digitale. Con un bacino di utenza di oltre 22 milioni di follower e un’efficacia che abbiamo già misurato nella collaborazione in occasione del concerto di fine anno Romerestarts2023, che ha generato oltre 500mila contenuti pubblicati sulle piattaforme Instagram, TikTok e Youtube per complessive 23 milioni di visualizzazioni. Un modo nuovo di comunicare, con una forma innovativa capace di raggiungere utenti nativi digitali che non seguono i canali tradizionali della stampa e della televisione. Un valore aggiunto che viene messo a disposizione gratuitamente da una società che ha deciso di investire nella nostra città e che per questo ringraziamo” ha dichiarato l’assessore capitolino ai grandi Eventi, Turismo, Sport e Moda, Alessandro Onorato.

I primi 9 creator, con un audience di oltre 22 milioni di follower, che vivranno in Stadust Lab sono: Alessandro Scarpa (6.3 milioni di follower su TikTok), Christian D’Aloi (3.8 milioni di follower su TikTok), Aurora Celli (2.6 milioni di follower su TikTok), Jacqueline Zanetti (2 milioni di follower su TikTok), Nelson Chuck (3.2 milioni di followe su TikTok), George Ciupilan (1.7 milioni di follower su TikTok), Francesco Mirabelli (873mila follower su TikTok), Rachele Santoro (333mila follower su TikTok), Stephanie Bellarte (873mila follower su TikTok).

Stardust Lab nasce per portare il cinema in una nuova dimensione social, capace di raggiungere un’audience diffusa e contribuire così a diffondere la cultura del cinema tra i giovani e con il loro linguaggio.

«Abbiamo una responsabilità generazionale – ha raccontato Simone Giacomini (Presidente e founder di Stardust) – vogliamo offrire formazione gratuita a un gruppo ristretto di profili che si sono distinti per le loro qualità social e umane e con una spiccata passione e propensione verso il cinema. Affiancare la formazione teorica alle esperienze sul campo da una parte, insieme alla grande amplificazioni dei messaggi che i talent faranno dall’altra, costituisce un binomio mai visto prima in Italia e nel mondo, ne siamo orgogliosi».