Follia in via Quaglia: due donne prese a martellate in testa

151

Un’aggressione brutale a Tor Bella Monaca. Ne sono state vittime due donne, madre e figlia, che in via Quaglia sono state attaccate a colpi di martello da un uomo ancora ignoto.

La Polizia sta ancora indagando sul movente che avrebbe scatenato questa violenza immotivata sulle donne, rispettivamente di 55 e 34 anni.

Le donne hanno subito chiamato i soccorsi, con gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Casilino che si sono presentati sul posto. Sul luogo dell’aggressione, sono arrivate anche i sanitari del 118, che sono intervenuti sulle due donne ferite. Entrambe le vittime dell’aggressione avevano riportato delle ferite alla testa, probabilmente causate dai colpi di martello sferrati dall’uomo. Per entrambe le signore è stato necessario il trasferimento in ospedale, ovvero presso il Policlinico Tor Vergata.

Per tutte e due le signore, le ferite non hanno evidenziato situazioni gravi o che potessero compromettere la vita. Infatti, entrambe sono state trasportate in ospedale in codice giallo. Saranno da chiarire le dinamiche dell’aggressione, che realmente potevano far scrivere oggi un articolo su una tragedia all’insegna dell’ennesimo femminicidio nello Stato italiano. Sarà la Polizia di Stato, con le proprie indagini, a chiarire le dinamiche di questa aggressione.