Viale Ciamarra, fiamme nello stabile occupato: oltre 100 persone dormono in auto

191

Un incendio all’interno del palazzo occupato di viale Ciamarra 329. Si è sviluppato intorno alla mezzanotte, causando la necessità dell’intervento di pompieri e forze dell’ordine.

Le trenta famiglie che vivono in occupazione all’interno dello stabile sono state evacuate per motivi di sicurezza dai vigili del fuoco.

Secondo quanto riporta Fanpage, e come spiega l’Unione Inquilini, le utenze sarebbero state staccate a tutela dell’incolumità delle persone. Le famiglie sono tuttora presidiate dalla polizia e hanno dormito all’interno delle loro macchine nelle immediate vicinanze del palazzo. Non è consentito loro rientrare nelle loro case, per il momento. In mattinata i rappresentanti dell’Unione Inquilini saranno ricevuti in Campidoglio per discutere della situazione.

Sul posto, spiegano i pompieri, sono arrivate quattro squadre dai distaccamenti di La rustica, Tuscolano II, Tuscolano I e Nemi. Il pronto intervento, si legge nella nota, “ha scongiurato il propagarsi dell’incendio ed ha consentito la messa in luogo sicuro degli occupanti la struttura “ex Buffetti”. La vasta dimensione dell’area ha richiesto anche il supporto del Carro Teli, del Carro auto protettori nonché la presenza del Capo turno provinciale e del funzionario di servizio. Nessuna persona è rimasta coinvolta dall’incendio e le operazioni sono proseguite per la messa in sicurezza del fabbricato”.