Patrick Zaki cittadino onorario di Roma, voto unanime in Campidoglio

159
Una immagine del ricercatore egiziano Patrick George Zaky. ANSA +++EDITORIAL USE ONLY - NO SALES+++

L’Assemblea capitolina con voto unanime ha conferito la cittadinanza onoraria di Roma a Patrick Zaki, giovane studente egiziano di Bologna, in carcere in Egitto per quasi due anni con l’accusa di diffusione di notizie false e liberato dopo manifestazioni in tutta Italia.

“La storia di Patrick Zaki è simbolo e stimolo per difendere ogni giorno la libertà, un diritto che è fondamento di democrazia e uguaglianza. E’ stata una grande emozione poterlo avere collegato con noi telefonicamente e sentire la sua voce nel corso della seduta dell’Assemblea capitolina. Patrick purtroppo è ancora oppresso dalle accuse di un processo che tutti ci auguriamo possa presto concludersi con la definitiva assoluzione. Speriamo possa tornare quanto prima a studiare in Italia e a portare avanti il suo impegno per un mondo migliore. Roma, città aperta, Capitale d’Italia, lo aspetta. Ringrazio il sindaco Roberto Gualtieri e tutti i colleghi consiglieri per aver condiviso questa importante iniziativa”, afferma la presidente dell’Assemblea capitolina Svetlana Celli.