Banche del Tempo, una risorsa preziosa: se ne parla in Campidoglio

188

Nella sala della Protomoteca in Campidoglio si è tenuto l’incontro dal titolo Banche del Tempo: una risorsa per Roma, con la partecipazione dell’assessore capitolino Andrea Catarci (Personale, Decentramento, Partecipazione e Servizi al Territorio per la Città dei 15 Minuti), della consigliera capitolina Claudia Pappatà, della presidente della Commissione Pari Opportunità Michela Cicculli e della presidente del Coordinamento della Banche del Tempo di Roma Maria Luisa Petrucci.

Scopo dell’iniziativa è stato quello di inquadrare e mettere a confronto le diverse esperienze delle Banche del Tempo che operano a Roma. “Per far conoscere”, spiega una nota dell’Assessrato ai Servizi al Territorio, “una realtà che mette a disposizione delle collettività e delle comunità attività, servizi, sapere e, soprattutto, tempo”.

“Le Banche del Tempo sono una realtà importante e consolidata del nostro Paese e della nostra città”, ha affermato l’assessore Catarci. “Realtà che parte dalla condivisione del bene più prezioso: il tempo. Sono un esempio virtuoso di un associazionismo vero e reale radicato nei territori, nelle comunità. Portatore di quel valore della prossimità, del mutuo aiuto e della crescita che rende un luogo, un quartiere, davvero a misura dell’essere umano”.

“L’incontro in Campidoglio”, ha proseguito Catarci, “si inserisce nel progetto di attuazione di una sinergia positiva tra le Banche del Tempo e l’Amministrazione, che può e deve incentivare questo tipo di iniziative che segnano il cammino di una città più inclusiva, attenta, accogliente e dalla parte dei bisogni di chi la vive. In altre parole, il cammino di una città dei 15 minuti a partire dalla condivisione del bene più prezioso: il tempo”.