Ranking mondiale, la Sapienza prima università italiana

389

La Sapienza prima tra le università italiane. Lo ha stabilito la classifica internazionale elaborata dal Center for World University Rankings (Cwur), che ha confermato la 113esima posizione a livello mondiale dell’ateneo romano, e le ha fatto guadagnare la 37esima a livello europeo (+1 rispetto allo scorso anno).

Il riconoscimento arriva dopo la conferma di Sapienza leader mondiali negli studi classici nella classifica Qs. Il ranking Cwur 2022-2023 conferma le prime tre posizioni a livello mondiale all’Università di Harvard, al Mit di Boston e alla Stanford University. In Italia dopo Sapienza si collocano Padova (170esima), Milano (179) e Bologna (181). Ventimila gli atenei censiti.

“Il primato italiano di Sapienza è una conferma prestigiosa e significativa, ottenuta in un ranking elaborato sulla base di solidi criteri oggettivi – spiega la rettrice di Sapienza, Antonella Polimeni – anche in questo ambito, come già in altre classifiche internazionali, sia generali sia specifiche per singole discipline, l’ateneo migliora le valutazioni nei principali indicatori considerati: un riconoscimento dell’eccellenza e del lavoro tutta la nostra comunità”.