Droga in ascensore e tra i rifiuti: 4 arresti a Tor Bella Monaca

325

Droga nel vano ascensore e tra i rifiuti. L’hanno trovata i Carabinieri a Tor Bella Monaca nel corso degli ormai consueti blitz antidroga. Quattro le persone arrestate nelle piazze di spaccio di via dell’Archeologia e via Pier Ferdinando Quaglia. Oltre ai 4 arresti, i militari hanno anche sequestrato più di 400 dosi di cocaina e eroina nascoste in un vano ascensore di una palazzina e sotto un cumulo di rifiuti.

Un 28enne romano, una 40enne di Frascati e una coppia di Ciampino (26 e 24 anni), sono i quattro finiti in manette. Il primo, con precedenti, è stato sorpreso a cedere una dose di cocaina presso l’atrio del condominio di una palazzina in via dell’Archeologia. L’uomo, fermato successivamente dai Carabinieri, è stato trovato in possesso di 28 dosi di cocaina e 210 euro. In aggiunta, sono state rinvenute 235 dosi di cocaina nel vano ascensore.

La seconda, fermata per un controllo in via dell’Archeologia, è stata trovata con 22 dosi di cocaina e 7 di eroina. La coppia, lui 26enne e lei 24enne, è stata trovata in possesso di 27 dosi di cocaina in via Pier Ferdinando Quaglia. Sotto il cumulo di rifiuti di una palazzina della stessa via, i Carabinieri hanno trovato e sequestrato 66 grammi di eroina.

Gli arresti sono stati tutti convalidati. “Il 28enne – come scrive in una nota il Comando Provinciale Carabinieri Roma -, è stato portato in carcere. La 40enne è stata sottoposta al divieto di dimora nel quartiere Tor Bella Monaca. Al momento ci si trova nella fase delle indagini preliminari, per cui per tutti gli indagati vige il principio di presunzione di non colpevolezza fino a sentenza definitiva”.