Covid, all’Auditorium attivato centro pediatrico di vaccinazione

503

L’ hub vaccinale dell’Auditorium – Parco della Musica di Roma si amplia con un centro pediatrico per le vaccinazioni anti-Covid, 500 metri quadri completamente dedicati alla fascia di età 5-11 anni. Il sito è stato realizzato nello spazio dove era ubicata la ex serra, sul lato opposto del centro per gli adulti, ed è in grado di somministrare fino a 600 vaccini al giorno.

Il sito, appositamente allestito con la grafica della campagna di vaccinazione pediatrica regionale, può contare su 7 postazioni di anamnesi e 9 box vaccinali ed è già attivo. In fase di accoglienza l’intero processo di registrazione è digitalizzato attraverso una procedura semplice e pienamente conforme alle normative: riconoscimento del vaccinando attraverso la tessera sanitaria, effettuazione dell’anamnesi e inserimento dei dati al terminale con apposizione attraverso tablet delle firme grafometriche (Firme Elettroniche Avanzate – FEA).

Ad accogliere i primi bambini, accompagnati da genitori e familiari, c’erano gli operatori della ASL Roma 1 e gli educatori professionisti esperti in clownterapia e ludoterapia, che hanno portato un sorriso ai piccoli nell’attesa di ricevere la somministrazione.

All’inaugurazione del nuovo centro erano presenti il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, l’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato,  il Commissario Straordinario della ASL Roma 1, Angelo Tenese insieme e al Direttore Amministrativo, Roberta Volpini e l’Amministratore Delegato Fondazione Musica per Roma, Daniele Pitteri.

“Sono i numeri a dirlo che il vaccino rende sicuri i bambini e le bambine, dandogli il diritto di giocare e divertirsi in sicurezza e soprattutto, di non ammalarsi per questo maledetto virus”, ha dichiarato il presidente Zingaretti.