Adrian Tranquilli, “un momento incustodito” all’Auditorium Garage

233

Continua fino al 6 marzo l’esposizione Un momento incustodito (An Unguarded Moment), la mostra antologica di Adrian Tranquilli nell’Auditorium Garage, il rinnovato spazio espositivo di oltre 1000 mq che la Fondazione Musica per Roma dedica all’arte contemporanea presentando per l’occasione oltre cinquanta opere attraverso un percorso inedito, fatto di installazioni ambientali di forte impatto visivo.I l progetto, inoltre, mette per la prima volta in risalto l’importante ruolo che la musica gioca nella produzione dell’artista romano.

L’11, il 18 e il 25 febbraio alle 19.30 si terranno delle visite guidate alla mostra insieme all’autore e due ospiti. Una passeggiata di una oretta circa, nata dall’idea di far partecipare un ristretto numero di persone ad un viaggio attraverso l’opera di Adrian Tranquilli, in compagnia di personalità che conoscono il suo lavoro e insieme a lui ne discutono e lanciano spunti di riflessione. Di seguito il programma completo:

11 febbraio | ore 19.30 Adrian Tranquilli con Leo Ortolani ed E. Fornaroli

18 febbraio | ore 19.30 Adrian Tranquilli con Ernesto Assante e Gino Castaldo

25 febbraio | ore 19.30 Adrian Tranquilli con Sergio Brancato e Alberto Abruzzese

Con l’antologica An Unguarded Moment, Adrian Tranquilli torna ad esporre nelle istituzioni pubbliche della Capitale dopo diversi anni di assenza. Attraverso video, installazioni, sculture, fotografie e interventi sonori, Adrian Tranquilli mette in scena il suo particolarissimo universo visivo costruito attraverso riferimenti alle icone che popolano il nostro immaginario collettivo. Nel lavoro di Tranquilli si intersecano storia e attualità, figure reali e immaginarie, (super) eroi e i loro antagonisti creando un insieme che si snoda come un racconto a puntate.