Turismo, Roma punta sul mercato cinese

139
Listen to this article

Il rilancio di Roma come destinazione turistica passa anche attraverso la promozione sui canali digitali, così l’Amministrazione capitolina, in collaborazione con Zètema Progetto Cultura, lancia una campagna marketing con Alipay, la principale piattaforma di pagamento digitale in Cina, sui loro canali proprietari e su WEIBO, uno dei principali social media cinesi con oltre 560 milioni di utenti attivi ogni mese.

L’attività, che terminerà a metà giugno, è finalizzata ad aumentare la visibilità della Capitale per i turisti cinesi, rafforzando, rinnovando e differenziando la propria offerta turistica per tornare ad attrarre il mercato del Paese del Dragone nel post pandemia. La crescita economica che la Cina sta già registrando a partire da fine 2020 spingerà, secondo le previsioni, nuove fasce di turisti in Europa e soprattutto in Italia, punto di eccellenza del fashion e del food a livello internazionale.

Il visitatore cinese, che proviene da uno dei paesi più avanzati sul fronte dell’e-commerce e del mobile lifestyle, non è più focalizzato sui viaggi di gruppo ma ha fatto un salto di qualità basando le sue scelte individuali sulla ricerca nel nostro Paese di un’esperienza autentica, da vivere per interpretare in prima persona il lifestyle italiano e la dolcevita di Roma. In questa ottica, Roma Capitale ha rafforzato la partnership esistente con Alipay per promuovere le bellezze della città attraverso 3 Vlog realizzati con una giovane influencer e giornalista cinese, già testimonial anche per ENIT.

L’app Alipay rappresenta un’opportunità unica per gestire l’intero ciclo di “promozione e vendita” del sistema Roma in Cina, mettendo a disposizione strumenti per facilitare la vita quotidiana, con informazioni, sconti e servizi dedicati all’utente. I contenuti originali, che raccontano le diverse anime di Roma, verranno proposti attraverso un ricco palinsesto composto da 8 video e post che raccontano la Roma del lusso, dell’enogastronomia, del verde, dell’outdoor, delle grandi manifestazioni sportive, del cinema e dell’opera sui canali social legati ad Alipay e all’ecosistema Alibaba, su piattaforme cinesi come Weibo e sugli account degli influencer coinvolti. I messaggi con un impatto commerciale diretto saranno pubblicati invece sull’applicazione Alipay nella sezione dedicata alla vendita di servizi e prodotti.