Civita di Bagnoregio candidata a sito Patrimonio Mondiale dell’Unesco

401

Il piccolo borgo medievale di Civita di Bagnoregio è stato ufficialmente presentato dal Consiglio Direttivo della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco come candidato da presentare all’esame del Comitato del Patrimonio Mondiale nel 2022.

“La candidatura di Civita di Bagnoregio è una bellissima notizia che ci riempie di orgoglio. Risale al maggio 2015 il nostro primo appello per sostenere la candidatura di Civita a Patrimonio Unesco a cui aderirono migliaia di cittadini e oltre 150 personalità del mondo della cultura, dell’arte e dello spettacolo. Da tempo stiamo lavorando per trasformare il borgo in un simbolo per lo sviluppo intelligente dei territori e di una battaglia politica e civile sulla bellezza perché non ci rassegniamo alla desertificazione delle identità locali. Le tante comunità, i tanti monumenti naturali e artistici, la varietà dei borghi italiani sono tutto quel che rendono unico al mondo il nostro Paese e possono tornare ad essere perno per il suo sviluppo economico e per la sua tenuta sociale solo se riescono a liberare nuove energie. Ma per farlo servono investimenti, eventi culturali, occasioni sociali”. Ha dichiarato il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.