Rome-commerce, al via la campagna per aiutare le imprese della Capitale a vendere on-line

218

È partita “RomE-commerce” la campagna a sostegno delle imprese romane, un aiuto concreto per aumentare le vendite sul web. L’iniziativa promossa da Roma Capitale nell’ambito del programma “Made in Italy” dell’ICE – Agenzia per la promozione all’estero delle imprese italiane, del Ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con Camera di Commercio di Roma è nata, infatti, con l’obiettivo di “rivitalizzare il tessuto produttivo capitolino, sfruttando le potenzialità della rete” come ha spiegato la Sindaca Virginia Raggi. “Internet ci consente di aprire nuovi canali di vendita e le imprese che hanno scelto di innovare, soprattutto in questo periodo, hanno visto crescere il proprio fatturato, in controtendenza rispetto al calo dei consumi generale Per questo auspico che tanti imprenditori, fino adesso poco inclini alla trasformazione digitale della loro attività, possano cogliere l’opportunità di sviluppare il loro commercio online, proponendo l’unicità delle loro produzioni a livello internazionale.”

Le attività che aderiranno all’iniziativa potranno contare su una vetrina sulle principali piattaforme di e-commerce e saranno aiutate anche con una formazione specializzata per la vendita on-line, così da poter gestire al meglio i processi di distribuzione e i rapporti con i clienti digitali. La campagna vuole dare un sostegno agli imprenditori locali durante questo periodo di emergenza economica promuovendo le eccellenze laziali all’estero.

“In questa fase così difficile per il nostro tessuto economico, la possibilità di sfruttare la rete per intercettare nuovi clienti e nuovi mercati è un’opportunità importante da cogliere.” ha commentato Lorenzo Tagliavanti, presidente della Camera di Commercio di Roma. “Aiutare gli imprenditori e artigiani locali a promuovere l’alta qualità dei loro prodotti attraverso piattaforme digitali, offrendo loro anche una formazione mirata, è un sostegno concreto che le Istituzioni assicurano per aumentare la resilienza delle nostre imprese in questa durissima fase di emergenza economica”