Tor Bella Monaca, blitz all’alba dei carabinieri 10 arresti per spaccio

260

Una maxi operazione antidroga all’alba di oggi ha portato all’arresto di 10 persone e allo smantellamento di una piazza di spaccio a Tor Bella Monaca. Tra le persone fermate ci sono anche 4 donne coinvolte direttamente nell’attività illecite e pronte a sostituirsi agli uomini in caso di arresto. A gestire il canale di spaccio era un 25enne della zona, già noto alle forze dell’ordine e appartenente a una famigli di pregiudicati.

Le indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma, sono state condotte per 4 mesi, da gennaio ad aprile, e sono iniziate grazie alle dichiarazioni di un collaboratore di giustizia. L’operazione ha coinvolto oltre duecento carabinieri coadiuvati dai gruppi cinofili, da un elicottero dell’Arma e da personale dell’VIII Reggimento carabinieri Lazio e, oltra al fermo delle 10 persone per detenzione ai fini di spaccio, ha portato al sequestro di 2,5 chili di cocaina.

L’attività di spaccio non si era fermata neanche durante il lockdown e avveniva “a chiamata”. I clienti effettuavano gli ordini chiamando dei telefoni con intestazione fittizia e si accordavano per tempi e luoghi della consegna che spesso avveniva nel parcheggio davanti ad un bar in Largo Brambilla.