Marco Marinelli, ass. Calpurnia: “Ecco i nostri progetti, il Municipio ci dia attenzione” – Decima parte

20241

La nostra caratteristica è che chiunque entri anche solo per la fiera, o per la palestra, trovi dei punti di rifermento culturali molto forti, che non possono passare inosservati anche all’occhio più disattento, dalla scultura di Ginobi, dalla mostra fotografica dei quartieri difficili del mondo, al Pinocchio parlante, alle locandine dei films più importanti ,alla storia del vinile, la libreria del recupero, e così via.

Vi inviamo tutto questo per chiedervi un incontro in cui vi porteremo il progetto di fattibilità a livello economico con un basso budget e addirittura autofinanziato a lunga scadenza. Inoltre i nostri collaboratori hanno previsto, sperando che non serva mai, la possibilità in pochissimo tempo e con un costo minimo, usare quello spazio di 250mq , come un ambulatorio di quartiere per la gestione del primo soccorso .

Come nostra consuetudine con questa nostra Vogliamo portare alla sua attenzione ed informarla di ciò che realizzeremo nel prossimo futuro, senza entrare in merito sia dei pregiudizi che delle iniziative prese nei nostri confronti, ci sarà tempo e modo , nei luoghi deputati , per far finire  questo chiacchiericcio delegittimante, ma forti della realtà giuridica, per noi oggi è prioritario invece comunicarle che da marzo a maggio per l’emergenza Covid , siamo stati presi dalla distribuzione di alimenti a famiglie che lo Stato non riusciva ad aiutare, perché era impossibile aiutare tutti.