Marco Marinelli, ass. Calpurnia: “Ecco i nostri progetti, il Municipio ci dia attenzione” – Prima parte

20276

Continua la polemica tra il Municipio e l’Associazione Calpurnia, associazione che detiene legalmente la gestione dell’ex Mercato di Torre Spaccata, sono queste le parole del presidente dell’Associazione Marco Marinelli al Presidente del Municipio dove si evince il duro lavoro culturale dell’associazione nel territorio:

“In qualità di “aventi diritto“, in virtù del contratto registrato, e delle comunicazioni  al Dipartimento competente:

Inviamo alla sua attenzione il nostro progetto per dare ancora forma e continuità a quanto svolto fino ad oggi per la divulgazione della cultura in tutte le sue forme, mandato originario e statutario della nostra associazione. Svolgere lavoro sociale mirato a soggetti ben disposti ad accogliere le istanze aggregative e al contempo cercare si mettere nel paniere anche fette di individui meno sensibili ai richiami della cultura e dell’aggregazione, è l’altra sfida che ci proponiamo e proponiamo a nostra volta. L’esperienza sul territorio maturata in questo periodo lungo quasi un lustro in cui abbiamo raccolto intorno e soprattutto all’interno della struttura dell’Ex mercato di Torre Spaccata realtà associative, privati cittadini, enti pubblici e privati, semplici curiosi e soprattutto appassionati delle arti, dei mestieri e degli arnesi della cultura, non rimarrà lettera morta. Assai difficoltoso risulta fare un elenco dettagliato dei soggetti sopra citati, ma le azioni che hanno poi portato ad accogliere tra le mura della struttura uomini della cultura e dello spettacolo sono il target che contraddistingue l’operato nostro, volto ad un lavoro di qualità e di sensibilizzazione, operazioni svolte quasi sempre con abnegazione e senso civico.