“Grazie Italia” coppia di cinesi curata allo Spallanzani dona 40mila dollari

215

I coniugi cinesi erano arrivati il 23 gennaio scorso a Milano dalla provincia di Wuhan e avevano già visitato altre città italiane, come Verona, quando hanno avvertito i primi sintomi a Roma. Subito ricoverati allo Spallanzani in isolamento, sono stati il primo caso noto in Italia di contagio da coronavirus.

La coppia cinese ha donato all’Ospedale Spallanzani 40 mila dollari per contribuire alla ricerca sul coronavirus. Marito e moglie di 66 e 67 anni sono stati dimessi a metà marzo e sono tornati successivamente in Cina. La donazione è un ringraziamento per quanti fatto per loro.

«La scelta di fare una donazione a favore dell’Istituto Spallanzani è un atto di grande generosità e di riconoscenza. C’è un proverbio cinese che recita: “Chi torna da un viaggio non è mai la stessa persona che è partita”.