I cittadini di Rocca Cencia contro le promesse del M5s

20282

I cittadini sono demoralizzati e si vedono svanire giorno dopo giorno le promesse fatte in campagna elettorale dagli eletti del Movimento 5 Stelle. Dapprima lo stesso municipio è andato contro il comune amico producendo un fuoco amico che non ha riscosso nessun risultato. Ora sono i cittadini e i comitati che stanchi delle false promesse scendono in strada contro il Municipio e il Comune. Dai cittadini: “Hanno fallito, devono dimettersi”.
Alcuni comitati sono nati proprio contro il polo industriale di Rocca Cencia e ne chiedono la chiusura. Questi comitati chiedono un intervento urgente dell’amministrazione affinché chiudano lo stabilimento che rischia di uccidere un intero quadrante della città
Dai comitati: “Leggiamo le dichiarazioni dell’assessore Ziantoni e del consigliere Tassi che suonano come vere e proprie dichiarazione di resa miste a flebili segnali di facciata per salvare il salvabile. Gli esponenti municipali pentastellati ammettono che gli impegni presi con i cittadini sulla riqualificazione del quadrante non sono stati rispettati e le parole della sindaca “e poi Rocca Cencia deve chiudere” sono rimaste lettera morta” hanno detto dal comitato. A che punto è il cronoprogramma dopo quattro anni? E le isole ecologiche? Le dimissioni diventano un atto dovuto”.