La mappa di Roma del Coronavirus

20220

Nella parte est di Roma si registrano i numeri più alti di malati di coronavirus, si abbassano le zona con zero contagiati che passano da 12 a 11. Il quadrante con i tassi di incidenza più alti resta il centro storico e il Salario, è qui dove ci sono le maggiori concentrazioni di anziani e la densità della popolazione è maggiore. Se notiamo la distribuzione territoriale dei positivi notiamo che la crescita è molto equa tra i vari quartieri. La crescita maggiore è nei quartieri di Torre Angela e Tomba di Nerone, seguono Trieste e la zona Appio Claudio.Aumentano i casi anche a Privamavalle, Garbatella e Tuscolano seguono Centocelle, l’Esquilino. Restano “covid free” dieci zone della città, compresi i grandi parchi come Villa Borghese e villa Pamphili, l’Appia Antica e l’area di Prima Porta. Nella zona di Grottarossa si è registrato un primo contagiato. Il 23 aprile si sono toccati i 2066 casi, distribuiti nelle zone di Torre Angela, Tor Pignattara, Centocelle, Don Bosco. La crescita maggiore di contagi da coronavirus negli ultimi sette giorni la troviamo nel quadrante sud-est della città, dove spunta anche una piccola porzione di territorio, corrispondente a Tor Tre Teste, che insieme al Foro Italico ha il tasso di incidenza più alto. Mentre si abbassano ancora le zone con zero malati, da 10 a 8.

Primo in lista, come già da giorni, con il massimo trend di aumento è Torre Angela, VI municipio, che passa da 52 a 66 casi. Seguono Tor Pignattara, in V municipio e Don Bosco, in VII, con più 11 contagi. Il primo passa da 20 a 31, il secondo da 19 a 40. Scorrendo la classifica in ordine decrescente, con più 10 nuovi positivi, abbiamo Centocelle, che passa da 35 a 45, e Colli Portuensi – nel quadrante opposto della città – da 39 a 49.

Si registra invece una crescita di 8 malati rispetto alla settimana scorsa nei territori di Lunghezza, da 13 a 21 casi, Castelluccia (nel XIII municipio), da 11 a 19, Casal Bruciato, da 8 a 16 e Ponte Galeria da 4 a 12. E ancora con più sei casi: Garbatella, da 30 a 36, Val Melaina, da 23 a 29, Ostia, da 20 a 26, Villa Gordiani, da 19 a 25, Morena da 13 a 19.
Continuando a diffondersi il virus sul territorio diminuiscono anche le zone “covid free”, quelle senza nessun contagiato. Al 17 aprile erano 10, al 23 aprile risultano 8. Prima Porta, Tor Di Valle, Santa Palomba, Castel Porziano, villa Borghese, villa Pamphili, Castel Romano, Tor Fiscale. Da zero a tre nuovi contagi invece nella zona di Gregna Sant’Andrea.