Covid, 100 auto del car sharing a disposizione del personale che lavora nelle terapie intensive

292

Sono 100 le auto del carsharing che il Campidoglio, con una delibera dell’Assessorato alla Città in Movimento e del Dipartimento Mobilità e Trasporti di Roma Capitale, ha messo a disposizione degli operatori sanitari che sono impegnati a combattere l’emergenza sanitaria. “E’ fondamentale in questo momento dare il massimo sostegno ai lavoratori impegnati in prima linea nella lotta al coronavirus e nell’assistenza ai pazienti. Come amministrazione siamo disponibili a fare tutto ciò che è nelle nostre possibilità per agevolare il personale sanitario”, ha dichiarato la sindaca Virginia Raggi.

Il servizio, in partenza da oggi, è gratuito ed è rivolto al personale che lavora nelle terapie intensive dei Policlinici universitari Umberto I (Eastman, Covid Hospital 5), Tor Vergata (Covid Hospital 4) e Columbus-Gemelli (Covid Hospital 2) e degli Istituti Spallanzani (Covid Hospital 1) e Casal Palocco (Covid Hospital 3).

“Una misura particolarmente utile per il personale del Servizio sanitario nazionale che in questi giorni sta svolgendo turni straordinari, spesso senza interruzioni, con l’unico obiettivo di garantire la migliore assistenza ai malati.” Ha spiegato l’assessore alla Città in Movimento, Pietro Calabrese.- “Ricordo inoltre che tutte le vetture del car sharing comunale sono oggetto di operazioni di sanificazione a cura di Roma Servizi per la Mobilità”.