Dal comune oltre un milione per i parchi e i giardini scolastici del VI Municipio

20227

Per il 2020 al Municipio VI per la messa in sicurezza e per la riqualificazione degli spazi verdi scolastici è previsto un finanziamento di 1.148.000 euro
Dal municipio: “Già l’anno scorso abbiamo contato circa 100 abbattimenti, eseguiti all’interno delle aree verdi scolastiche, dopo anni di incuria da parte del Dipartimento Ambiente del Comune di Roma. Da poco più di 1 anno e mezzo anche le competenze del verde verticale sono passate al Municipio che ha visto gradualmente aumentare le risorse in base al reale fabbisogno, ma anche alle capacità di spesa dimostrate – continuano – Con il nuovo accordo quadro sono 133 gli esemplari monitorati solo all’interno dell’istituto comprensivo Acquaroni di Tor Bella Monaca: 60 abbattimenti, 19 trattamenti fitosanitari e un centinaio di potature di alleggerimento e di rimonda. Nel primo caso si tratta di alberi che presentano notevoli deficit della struttura portante causate da malattie della pianta o dall’assenza di manutenzione ordinaria. Negli altri due casi, la potatura consente alle essenze arboree di sopravvivere in salute e di prevenire le infestazioni di insetti e parassiti diminuendo il rischio di caduta”
Anche l’assessore all’ambiente racconta: “In questo periodo dell’anno è possibile eseguire entrambe i tipi di potature. Numerosi altri interventi sono stati eseguiti in via Paterno’, in via dell’Archeologia, in via Rugantino, solo per citarne alcune. Nell’IC Acquaroni il lavoro è stato particolarmente importante tanto da prevedere anche le piantumazioni di nuove essenze. Il nostro ufficio tecnico, ha inoltre prodotto una specifica relazione che sarà inviata anche alle scuole, in accordo con le stesse, affinché questo diventi anche un momento di informazione e condivisione. – conclude l’assessore – Come abbiamo sostenuto in più occasioni, se avessimo la possibilità di gestire direttamente anche i parchi, non dovremmo sostituirci al Dipartimento in emergenza, ma potremmo programmare concretamente le azioni, anno per anno. Questo punto sarà di nuovo oggetto di discussione nell’ambito della riunione convocata dall’Assessore Fiorini”.