Tor Bella Monaca, la libreria Booklet rischia la chiusura

302

Rischia la chiusura definitiva, la libreria Booklet Le Torri, l’unica libreria di Tor Bella Monaca, a Roma.

“Pensare di chiudere un luogo come questo, oltre ad essere un fallimento personale, rappresenterebbe il fallimento di un’intera classe politica che promuove la cultura, sostiene le periferie, e poi ci abbandona a noi stessi”, ha detto all’agenzia Dire la libraia e imprenditrice Alessandra Laterza, alla quale sono rimasti sessanta giorni di tempo per provare a salvarla.

“La realtà – spiega Laterza – mi impone di fare i conti con le difficoltà economiche e con la stanchezza del sentirmi sempre più sola. Si sta provando ad organizzare un crowdfunding, come è accaduto per La Pecora elettrica di Centocelle, ma ancora non è partito. Intanto ringrazio la presidente del I Municipio, Sabrina Alfonsi, e un gruppo di persone volenterose come Cristiana Alicata e Paolo Masini con le quali abbiamo fatto un incontro la scorsa settimana, così come ringrazio la vice ministra dell’Istruzione, Anna Ascani, che pochi giorni fa è venuta a conoscere la realtà della libreria. Spero che qualcosa succeda”.