Il Comune libera lo stabile in ritardo: altri 750mila euro di affitto

264

Costerà 750mila euro, il ritardo del Comune di Roma nel liberare lo stabile in affitto di via del Tritone. Il ritardo è stato di sei mesi, a causa di un bando e due proroghe errate.

Così, il Campidoglio sarà costretto a pagare altri 750mila euro alla Prelios Sgr, una società di gestione immobiliare milanese. Doveva concretizzarsi entro il 7 gennaio 2020 il trasferimento dei gruppi politici dell’Assemblea capitolina dall’edificio di proprietà della ex Pirelli Re, oggi parte del gruppo Lavaredo Spa, cui il Comune di Roma pagava un affitto annuo di circa 1,5 milioni di euro più Iva.

Si tratta, in sintesi, degli uffici dove operano i consiglieri comunali e i loro staff.