RdC: a Tor Bella Monaca 9 volte le domande dei Parioli – Terza parte

20245

L’altra area dove l’incidenza di domande accolte è molto elevata è quella di Ostia Ponente (00121) nel X Municipio con 3,2 ogni 100 residenti con più di 15 anni (zona urbanistica 13F Ostia Nord). Nel quadrante ovest emergono anche con 2,3 domande ogni 100 residenti sia Trullo-Corviale-Ponte Galeria (00148), corrispondente alla parte più periferica dell’XI Municipio (zone urbanistiche 15D Trullo, 15E Magliana, 15F Corviale e 15G Ponte Galeria), sia Primavalle-Torrevecchia (00168) nel XIV (in gran parte zona urbanistica 19B Primavalle), oltre ad Acilia sud-Malafede nel X verso il litorale con 2.
Le aree con la più bassa incidenza di domande accolte, uguale o minore di 1 ogni 100 residenti con più di 15 anni, sono tutte quelle ricche e attrattive della città, in particolare nel II, IX e XIV Municipio: il minimo a Parioli con 0,4 (00197, zona urbanistica 2B Parioli), e poi 0,5 a Nomentano-Pinciano (00198, zone urbanistiche 2D Salario e parte della 2E Trieste), Eur-Torrino (00144, zone urbanistiche 12A Eur, 12C Torrino e parte della 12D Laurentino) e Trionfale-Balduina (00136, zone urbanistiche 19A Medaglie d’Oro e 17C Eroi). Seguono con 0,6-0,9 varie aree dei Municipi I (Prati 00192 e 00193, Quirinale-Pincio-XX Settembre 00187, Mazzini-Della Vittoria 00195, Monti-Celio 00184) e tutto intorno al centro nel II (Nomentano 00161 e 00162, attorno a piazza Bologna, Flaminio-Villaggio Olimpico 00196, Salario-Africano 00199), III (Talenti-Sant’Alessandro 00137), VII (San Giovanni 00182 e 00183), VIII (Grottaperfetta-Tintoretto-Roma 70 00142), XI (Portuense 00149), XII (Monteverde Nuovo-Colli Portuensi 00151, Bravetta 00164), XIII (Aurelio 00165) e XV (Fleming-Tor di Quinto 00191).
Più complessa nello studio di #mapparoma la lettura dell’altro indicatore disponibile, ossia l’importo medio erogato ai percettori nel corso dei primi sette mesi di avvio del reddito di cittadinanza.
“Gli importi maggiori non sembrano correlati con l’incidenza delle domande sulla popolazione, e potrebbero quindi riflettere più differenze nei tempi di presentazione delle domande stesse che non la gravità della situazione di povertà e disoccupazione”.
Il valore massimo si registra a Castel di Leva-Santa Palomba (00134) fuori dal GRA nel IX Municipio, con 2.890 euro in totale da marzo a ottobre 2019. Seguono poi con 2.600-2.700 euro zone molto eterogenee come Appia Antica-Capannelle-Quarto Miglio (00178) nel VII e VIII Municipio, Settecamini-Casal Monastero (00131) nel IV, Ostia Antica (00119) nel X, Borghesiana-Castelverde-Ponte di Nona (00132) nel VI, che peraltro è la seconda area di Roma per incidenza delle domande sulla popolazione, Vitinia-Mezzocammino (00127) ed Eur-Torrino (00144) nel IX (l’Eur è la quartultima zona di Roma per incidenza delle domande).
Le conclusioni sulla distribuzione del reddito di cittadinanza a Roma sono tuttavia presto tratte: a Tor Bella Monaca ci sono 9 volte le domande del reddito di cittadinanza rispetto a Parioli: 3,6 contro 0,4 ogni 100 residenti con più di 15 anni. “Un dato che – sottolineano – ancora una volta sembra dire molto sulle disuguaglianze a Roma”.