RdC: a Tor Bella Monaca 9 volte le domande dei Parioli – Seconda parte

20073

Vediamo dove è maggiormente richiesto: in cinque aree di Roma (Torri, Borghesiana-Castel Verde-Ponte di Nona, Ostia Ponente, Centocelle nord-Quarticciolo e Pietralata) le domande accolte di reddito di cittadinanza sono più di 3 ogni 100 abitanti con 15 o più anni. Tutte le prime dieci aree romane per incidenza di domande accolte sono periferiche e caratterizzate dalla presenza di consistenti nuclei di case popolari o da borgate ex abusive.
Tra le prime, vi sono Tor Bella Monaca, Ponte di Nona, Nuova Ostia, Quarticciolo, Pietralata, San Basilio, Trullo, Monte Cucco, Corviale e Primavalle. Tra le seconde, si segnala quasi tutto il VI Municipio insieme a Morena.
“Ciò – rilevano da #mapparoma – sembra confermare l’esistenza a Roma di vere e proprie ‘enclave della disuguaglianza’, come le abbiamo chiamate nel libro Le mappe della disuguaglianza con i livelli peggiori di disagio socio-economico e i risultati più preoccupanti in termini di indice di sviluppo umano”.
Al contrario, tutte le 23 aree dove le domande risultano inferiori a 1 ogni 100 residenti con più di 15 anni risultano situate nella parte centrale della città dove il reddito è più elevato, i laureati e gli occupati sono di più, i servizi sono migliori e la salute è maggiormente garantita.
Nel VI Municipio di Roma, situato nel quadrante est esterno al GRA lungo la via Casilina, risulta la maggiore incidenza di domande accolte, ben oltre le medie comunale e provinciale: 3,6 ogni 100 residenti con più di 15 anni alle Torri (00133) e 3,3 a Borghesiana-Castel Verde-Ponte di Nona (00132).
Sempre nel quadrante est, altri valori elevati si riscontrano nel IV e V Municipio. Nel V, internamente al GRA tra le vie Prenestina e Casilina, l’incidenza è molto alta a Centocelle nord-Quarticciolo (00171), con 3 domande accolte ogni 100 residenti con più di 15 anni, e più bassa ma comunque consistente a Centocelle sud-Alessandrino (00172) con 2,2 e Villa Gordiani-Casilino-Torpignattara (00177) con 2,1; a questi CAP corrispondono parzialmente le zone urbanistiche 7A Centocelle, 7B Alessandrina, 6B Casilino, 6C Quadraro e 6D Gordiani. Nel IV Municipio spiccano Pietralata (00158) con 3 domande accolte ogni 100 residenti e San Basilio-Ponte Mammolo-Casal de’ Pazzi (00156) con 2,8, in parte sovrapponibili alle zone urbanistiche 5E San Basilio, 5H Casal de’ Pazzi e 5C Tiburtino Nord. Va segnalato poi Morena-Centroni (00118) nel VII Municipio fuori dal GRA, con 2,4. Quasi tutto il resto dei CAP del quadrante est, e anche di quello nord nel III Municipio, rimane su valori di incidenza superiori alla media comunale (tra 1,5 e 2), con le sole eccezioni di Portonaccio-Monti Tiburtini (00157) con 1,3, Monte Sacro-Conca d’Oro (00141) con 1 e Talenti-Sant’Alessandro (00137) con 0,8.