Quarant’anni fa usciva “Un sacco bello”, l’esordio di Carlo Verdone

250

Compie quarant’anni il primo film di Carlo Verdone, ‘Un sacco bello’. Ambientato a Roma, a Ferragosto, negli anni ottanta, il film racconta la vita di tre personaggi, tutti interpretati dal regista e attore, che per la sua performance vinse un David Speciale ai David di Donatello del 1980, un Globo d’oro al miglior attore rivelazione e un Nastro d’argento al migliore attore esordiente ai Nastri d’argento 1980.

“Questa mattina leggevo che ‘Un sacco bello’ compie quarant’anni – ha raccontato Carlo Verdone in un video su Facebook – Sono tornate a galla tante emozioni, tanti ricordi per il mio debutto, del quale devo tutto a Sergio Leone, che puntò su un giovane e disse ‘vediamo che sa fa’. Anche grazie alla sua protezione ci sono riuscito. In quel film c’è una forte componente caratteriale, un po’ malinconica. La grande solitudine di questa città che all’epoca aveva una grande anima. Nella gente, nel popolo, nelle atmosfere, nei rumori, nei suoni. Aveva una grande poesia. L’aver ambientato quel film a Roma, d’estate, era stata una gran bella intuizione”.