LORIS SCIPIONI: “ISCRIVETEVI AL PD, TORNATE NELLA VOSTRA CASA”

20011

Con queste parole Loris Scipioni, iscritto al Partito Democratico, affida alla sua pagina facebook un appello a tutti i delusi Dem, in seguito alla mancata iscrizione da oltre un mese di alcuni cittadini che richiedevano di tesserarsi e dare il loro prezioso contributo al PD, visto il loro interesse a partecipare all’imminente congresso indetto a novembre dal Segretario Romano che si terrà a Marzo 2020 dove si sceglierà il nuovo gruppo dirigente romano che traghetterà il Partito Democratico a competere alla conquista del Campidoglio.
“Quello che sto assistendo da oltre un mese all’interno del Partito Democratico del VI Municipio è disdicevole ed antidemocratico. Circoli chiusi e cittadini sballottolati e portati a spasso da un circolo all’altro il tutto per non tesserarli al Partito Democratico per meri giochi di potere. Tutto ciò mi rattrista nel profondo del mio cuore e nel contempo mi convince sempre di più a mettere in campo un CAMBIAMENTO che radicalmente offra un’enorme opportunità ad un territorio che così come è messo oggi è già in mano alle Destre.
Da iscritto e fondatore del Partito Democratico rivolgo un APPELLO a tutte le democratiche e a tutti i democratici sfiduciati e arrabbiati che in tutti questi anni si sono allontanati dal Partito Democratico che però nella loro coscienza e nel loro animo hanno ancora quella voglia e quella scintilla ancora viva che grida al cambiamento di questa politica Romana. TORNATE nella vostra casa! RIAPPROPIATEVI delle vostre idee! Ritroviamo quella magia che rendeva unico e vivo il Partito Democratico che ci ha già portato alla vittoria, il tutto sarà possibile partecipando ognuno di noi con le proprie idee al prossimo congresso del Partito Democratico che si terrà nel mese di Marzo 2020.
Dobbiamo imparare dal passato e guardare al futuro per riscrivere una nuova storia tutti insieme allargando il perimetro di azione riportando il Partito Democratico a vivere in mezzo alla gente. Tutto questo può essere possibile solamente partecipando all’interno dei procedimenti democratici definendo e concertando le azioni da intraprendere, NESSUNO ESCLUSO. – continua Loris – Credo, mai come oggi, sia indispensabile essere parte attiva nella lotta quotidiana e concreta che ci deve riportare nelle strade, sui marciapiedi a contatto con le persone reali.
E’ importante la partecipazione di ognuno di noi riportando al centro quel grande laboratorio di idee, di progetti e di proposte che doveva essere il Partito Democratico. Se si vuole tornare a vincere servono nuove energie che ci portino fuori dal pantano in cui dirigenti incapaci e YesMen ci hanno portato utilizzando scelte sbagliate e metodi non Democratici che ci hanno tutti allontanati.
Ecco dunque perché è importante ciascuno di noi, dobbiamo tornare ad essere attori e partecipi alla celebrazione di un congresso aperto, plurale e ricco di voci capaci di leggere, ascoltare, confrontarsi e decidere. E’ doveroso partecipare a questo appuntamento per arrestare l’avanzata crescente delle Destre nella capitale e nelle periferie e soprattutto perché è importante scegliere i capitani e il gruppo dirigente che accompagneranno il Partito Democratico verso il traguardo della vittoria alle prossime e imminenti elezioni cittadine. – Conclude Loris – Auspico un congresso vero, trasparente e soprattutto democratico, capace di attrarre anche chi non ha mai guardato al Partito Democratico ma si avvicina per la prima volta.