La Sindaca a Tor Bella Monaca per i lavori in Via dell’Archeologia; le opposizioni municipali contrarie ai lavori

Massimo Fonti (FdI): “farò una richiesta di accesso agli atti alla Commissione Speciale Controllo e Garanzia”

20264

Martedì 12 giugno la Sindaca Virginia Raggi è tornata nella periferia del VI Municipio in particolare a Tor Bella Monaca, dopo la notte tra il 21 e il 22 maggio in cui era stato fatto cancellare il murales sulla palazzina in Via Quaglia. A tenere banco in questa occasione sono stati i lavori che il Municipio VI ha già cominciato, e porterà avanti per qualche settimana, in Via dell’Archeologia. La Sindaca si è trattenuta con i cittadini ascoltando le loro richieste, assicurando interventi e rafforzando così quel grande bacino elettorale (circa 28.000 elettori soltanto a Tor Bella Monaca) in cui ha trionfato nel 2016.

Per quanto riguarda i lavori di manutenzione in Via dell’Archeologia appunto, si parla di un ripristino completo del manto stradale di tutta la via, di una nuova segnaletica a terra e in aria, di una potatura degli alberi e un rifacimento dei marciapiedi deteriorati. La scelta di tali interventi è stata criticata dalle opposizioni municipali in particolare dai Consiglieri Mastrangeli (Lista Civica Marchini), Fabrizio Compagnone (Partito Democratico) e Massimo Fonti (Fratelli d’Italia), tutti d’accordo sul fatto che la via necessitasse da anni di un cospicuo lavoro, ma contrari che fondi straordinari venissero utilizzati interamente per questo percorso stradale e non per altri anche molto più frequentati dalla viabilità.

“La Sindaca è andata a Tor Bella Monaca perché si sentiva in obbligo nei confronti del suo elettorato dopo le recenti batoste prese alle amministrative del Municipio III e VIII” afferma Massimo Fonti (FdI). “In due anni di Raggi non si è fatto niente e ai rappresentanti del M5S manca la capacità di dare un indirizzo politico, per questo presumo vengano guidati dai dirigenti degli uffici tecnici” continua il Consigliere.  Il Consigliere Municipale, vicepresidente della Commissione Lavori Pubblici e Urbanistica, ci informa che si rivolgerà al Presidente della Commissione Speciale Controllo e Garanzia – Fabrizio Compagnone – per muovere una richiesta di accesso agli atti proprio in merito ai lavori di manutenzione di Via dell’Archeologia, al fine di constatare la realizzazione tecnica della via: materiali utilizzati, computo metrico etc.

La redazione