La Polisportiva Borghesiana cambia passo con il nuovo presidente Franco D’Angelosante

20490

La Polisportiva Borghesiana, che opera nello storico centro sportivo di via Lentini primario del quartiere e del VI Municipio, cambia passo. È ufficiale la nuova presidenza del Consiglio Direttivo della Polisportiva che passa nelle mani di Franco D’Angelosante. Nel consiglio rimane come vicepresidente l’ex presidente Nicola Di Giacobbe. D’Angelosante, uno dei  pochi soci fondatori della Polisportiva, decide di prendersi l’impegno di ridare nuova linfa  ad una realtà territoriale che stava perdendo il suo smalto e le sue enormi potenzialità. Il polo sportivo infatti si trova nel mezzo di un quartiere popoloso e pieno di giovani ragazzi che potrebbero investire tempo e sudore nello sport come la pallavolo, il calcio e l’atletica, le attività della polisportiva.

What’s Up! Media ha intervistato il nuovo presidente Franco D’Angelosante.

Con le dimissioni del vecchio presidente della società – dice D’Angelosante – si sono create le condizioni per la mia candidatura, in fondo sento questa Polisportiva una cosa vicino al cuore essendo rimasto tra i pochi soci fondatori. Il nostro obiettivo sarà quello di cambiare passo lavorando in sinergia con le realtà territoriali esistenti come la Parrocchia e le Associazioni di quartiere, e di attingere a tutte le potenzialità che sono espressione del territorio. Vogliamo aprire un dialogo con tutti, perché la Polisportiva è la casa di tutti e ognuno deve avere la possibilità di venire e di  portare idee e lavorare per attuarle. La Polisportiva, continua il nuovo presidente –  nasceva con lo scopo di coinvolgere i giovani nello sport. Vogliamo aumentare i soci e renderla un organismo sempre più partecipato, la vogliamo rimettere  al centro del quartiere, dare servizi, aprire alle esigenze in ambito sociale, fare sport insegnando e mantenendo l’alto livello di morale ed etica raggiunti. Negli ultimi anni, le oggettive difficoltà nella gestione, il grande dispendio di energie, l’impegno e la fatica,  hanno dato l’impressione che si respirasse un po’ di stanchezza da parte dei consiglieri sempre in prima linea, per questo abbiamo sentito l’esigenza di un cambiamento che dia nuovo entusiasmo ed energia. A livello politico e istituzionale – continua D’Angelosante – vogliamo sdoganare l’idea sbagliatissima che c’è attorno alla Polisportiva, di un’associazione “chiusa in un’enclave politica”. La Polisportiva è un servizio pubblico e stiamo aprendo importanti collaborazioni con una società di atletica di Frascati e con la facoltà di Scienze Motorie dell’università di Roma Tor Vergata. I prossimi eventi in programma, oltre a quelli svoltisi il 27 maggio, proprio con l’Università Tor Vergata, saranno dal 29 e 16 Giugno per la 39esima edizione della “festa dello sport” con eventi sportivi intitolati a Maurizio Brasili, atleta e socio scomparso della polisportiva. Per la festa dello sport ci sarà un torneo di calcio giovanile e non mancheranno stand enogastronomici, con l’obiettivo di portare le persone del territorio nella Polisportiva. Colgo l’occasione – conclude D’Angelosante –  per ringraziare l’ex Presidente Nicola Di Giacobbe, l’ex vicepresidente, il tesoriere e tutti i consiglieri nonché responsabili dei settori per il grande e proficuo lavoro svolto, e tutti insieme, con la loro esperienza e il loro continuo impegno raggiungeremo ancor più notevoli traguardi.