Ponte Osa: le ultime dal Municipio. Parlano il Presidente Romanella e l’Assessore Nicastro

20519

Martedì 8 maggio viene pubblicato su facebook, sulla pagina Movimento 5 Stelle di Roma VI Municipio, il video ritraente il Presidente Roberto Romanella e l’Assessore all’Urbanistica, Lavori Pubblici, ERP Sergio Nicastro. Si comunica attraverso il social network le ultime novità riguardo la faccenda del Ponte Osa. Romanella riassume brevemente i passaggi effettuati nel periodo che va dal crollo del ponte (5 aprile) al giorno 8 maggio: si è parlato in principio di competenze, poi di possibilità di ottenere una struttura di tipo militare, l’11 aprile viene contattata la Sindaca Raggi affinché permettesse l’intervento del Genio Pionieri. Sono poi succeduti incontri con il Dipartimento SIMU (l’ente comunale competente), il 24 aprile si è discussa l’ipotesi del Ponte Bailey, il 27 aprile viene riaperto il ponte al traffico pedonale. Il 3 maggio si è di nuovo scritto alla Sindaca per sollecitare la decisione di instaurare il ponte Bailey. Infine, l’ultima decisione è stata l’installazione del suddetto ponte.

Nel video la parola passa all’Assessore Nicastro il quale afferma che questa struttura – ponte Bailey – consentirà nuovamente il passaggio del traffico veicolare sulla via Polense, ad una andatura di velocità inferiore a 20 km/h per circa 20 metri. Tenendo conto che i tempi per il ripristino del ponte in maniera definitiva impiegheranno, tra le varie operazioni, circa 4/5 mesi, al momento la soluzione migliore scelta dal Municipio – continua Nicastro – è il posizionamento di questa struttura militare Bailey nel frattempo che il ponte venga ricostruito.

Conclude l’intervento video il Presidente Romanella affermando che attualmente “continua, da parte del Municipio, la sollecitazione del Dipartimento SIMU al fine di stabilire la struttura del ponte Bailey.